Molise al centrodestra, Forza Italia primo partito della coalizione: “Grazie Berlusconi”

A Forza Italia oltre il 22% dei consensi. Un segno di vitalità straordinario secondo gli azzurri, “un messaggio chiaro a quegli avversari e a quei commentatori che davano il nostro partito e il nostro leader sulla via del declino”

Vince il centrodestra alle Regionali del Molise, con Forza Italia primo partito della coalizione. Esultano gli azzurri. Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi di Camera e Senato, commenta: “Dal Molise viene trasmesso un messaggio chiaro che arriva dal popolo e che per questo va ascoltato e soprattutto rispettato: il centrodestra unito è la coalizione alla quale i cittadini si affidano per essere governati”.

“Chi attribuiva alle regionali in Molise il valore di un test nazionale prenda dunque atto che il centrodestra unito consolida il successo del 4 marzo e Forza Italia rimane centrale nella coalizione con un premio allo straordinario sforzo di Silvio Berlusconi che ha guidato in prima persona la campagna elettorale di Donato Toma, mentre i Cinquestelle – che sognavano la conquista della prima regione in Italia – vengono puniti e ridimensionati con una emorragia evidente di consensi rispetto alle elezioni per il Parlamento”.

“Il voto dice con chiarezza che la politica dei veti e delle ambizioni personali è stata punita. In democrazia ci si inchina con deferenza alla volontà popolare: la speranza – conclude Mulé – è che l’umiltà e la responsabilità abbiano finalmente il sopravvento sull’arroganza”.

Anna Maria Bernini, capogruppo di Forza Italia al Senato: “In Molise Forza Italia e il centrodestra registrano una grande vittoria che ribalta il risultato delle politiche e infligge una forte frenata al M5S, a dimostrazione che gli italiani sono stanchi delle chiacchiere e dei personalismi a 5 stelle che paralizzano il Paese da ormai quasi 50 giorni lasciando tutti i problemi drammaticamente irrisolti. La presenza generosa e coinvolgente di Silvio Berlusconi in Molise ha dato la spinta decisiva al presidente Donato Toma, che con la sua brillante affermazione e la forza dei nostri programmi riconquista una Regione governata dal centrosinistra e permette a Forza Italia di essere primo partito nella coalizione. Ci auguriamo che il risultato molisano contribuisca ora a sbloccare lo stallo nella formazione del governo che deve essere incentrato sul centrodestra e su chi vorra’ sbloccare la paralisi del Paese che dura ormai da troppo tempo”.

Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia: “Purtroppo gli italiani hanno sbagliato a votare”

“Il centro-destra si dimostra anche oggi la prima forza politica del Paese. Complimenti al Presidente #Berlusconi per la generosa campagna elettorale e in bocca al lupo al nuovo Presidente del Molise Donato #Toma. Ti aspettiamo in Conferenza delle Regioni per aiutarci a cambiare questo Paese!”. Lo scrive su Facebook Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria.

Per Lucio Malan, vice capogruppo vicario di Forza Italia al Senato, “la grande vittoria del centro destra in Molise è ancora più evidente considerando i voti di lista, che vedono il centro destra oltre il 49%, con Forza Italia al primo posto nella coalizione, il M5S al 31% e il centro sinistra, LeU incluso, al 18%. Il risultato delle elezioni politiche del 4 marzo, quando i seguaci di Grillo e Casaleggio erano arrivati al 44,8 e il centro destra al 29,8, è più che rovesciato. Premiato lo straordinario impegno nella regione di Silvio Berlusconi e di Forza Italia, e vincente il centro destra unito. Punita l’inconsistenza del M5S. Gli italiani ora vogliono un governo per l’Italia ed è più chiaro che mai che deve essere incentrato sul centro destra”.

SEI MALATO DI POLITICA COME NOI? SEGUI ITALIACHIAMAITALIA SU FACEBOOK

Annagrazia Calabria, deputata Fi: “La vittoria del centrodestra in Molise è un grande successo, merito della generosità con cui il Presidente Berlusconi si è speso per riportare il buongoverno nella Regione. Per Forza Italia è anche un’affermazione di squadra, e per questo desidero ringraziare il capogruppo alla Camera Gelmini che ha guidato i parlamentari in un impegno comune sul territorio per arrivare a questo importante risultato”.

Licia Ronzulli, senatrice di Forza Italia, vicinissima al Cavaliere: “Non avevamo alcun dubbio e le elezioni in Molise hanno confermato questa nostra certezza: il modello del centrodestra unito e’ vincente. Siamo inoltre estremamente soddisfatti che Forza Italia guidata sul campo da Silvio Berlusconi, insieme alle liste civiche a noi collegate, abbia superato il 22 per cento dei consensi. E’ un segno di vitalita’ straordinario e un messaggio chiaro a quegli avversari e a quei commentatori che davano il nostro partito e il nostro leader sulla via del declino”.

Gianfranco Rotondi, segretario di Rivoluzione Cristiana, commenta così: “Avete visto? Silvio raddoppierà i voti, il Molise è solo un anticipo. Forza Italia, Civiche, Popolari e Udc insieme sono al doppio delle politiche”. “Chi dice che Berlusconi ha paura delle elezioni? Se Renzi è sull’Aventino, Salvini e Di Maio falliscono, chi dice che non raddoppierà i voti l’unico che apparirà responsabile, Silvio Berlusconi? Ricordate che ha preso il 14 per cento senza un solo comizio e senza neppure essere candidato”.

Comments