Pure Macron e Merkel fanno i sovranisti

Pure Macron e Merkel fanno i sovranisti, eppure loro, secondo certi benpensanti nostrani, sono due esempi da seguire, mentre Trump e Johnson sono due "persone pericolose"…

I leader di questa Unione Europea (compresi quelli italiani) biasimano tanto il presidente Usa Donald Trump, il premier britannico Boris Johnson e quello ungherese Viktor Orban. Per questi europeisti, i sovranisti come Trump ed Orban sono “brutti, sporchi e cattivi’ mentre figure come il presidente francese Emmanuel Macron e la cancelliera tedesca Angela Merkel sono “grandi personalità”. Però, questi europeisti hanno trascurato un “piccolo dettaglio”.

Angela Merkel pensa prima alla Germania e fa gli interessi di quest’ultima. Emmanuel Macron pensa prima alla Francia e fa gli interessi di quest’ultima. Basti pensare a quando egli fa bloccare i migranti al confine tra Mentone e Ventimiglia. Dunque, anche loro sono sovranisti e fanno i sovranisti anche danneggiando gli altri.

Eppure, per questi europeisti, Macron e Merkel sono due esempi da seguire mentre Trump e Johnson sono due “persone pericolose”. Forse, deve essere chiarito il concetto di sovranismo. Essere sovranisti vuole dire fare gli interessi del proprio Paese. In questo, Merkel e Macron non sono diversi da Johnson e Trump. La differenza sta nel fatto che i primi siano spacciati per “buoni” da certi benpensanti del nostro Paese, quando in realtà fanno anche danni al prossimo. La politica di Angela Merkel in Europa, che danneggia gli altri Paesi, ne è un esempio. Forse, questi europeisti dovrebbero capire meglio le cose.