Referendum, Pessina (Fi): “Italiani all’estero pronti a dire No a riforma Boschi-Renzi”

“Il ministro Boschi si aspettava migliaia di persone ad ascoltarla al Teatro Colon di Buenos Aires, ma non è stato così. Gli italiani nel mondo dicono no a una riforma che fa a pezzi la Costituzione”

Sen. Vittorio Pessina

“La fredda accoglienza con cui gli italiani all’estero hanno accolto il ministro delle Riforme Maria Elena Boschi in Sud America riflette plasticamente la contrarietà degli italiani nel mondo a una riforma costituzionale che non piace a nessuno se non al premier segretario Matteo Renzi e ai suoi seguaci”. Così il senatore Vittorio Pessina, responsabile nazionale del dipartimento italiani all’estero di Forza Italia.

“Il ministro Boschi si aspettava migliaia di persone ad ascoltarla al Teatro Colon di Buenos Aires, ma non è stato così. Poche centinaia di connazionali si sono presentati all’appuntamento, nonostante i grandi sforzi degli organizzatori, dell’Ambasciata d’Italia e del Consolato Generale. Ma siccome gli italiani in Sud America non sanno bene chi sia Maria Elena Boschi, e meno ancora sono interessati a una riforma che fa a pezzi la Costituzione, il folto pubblico che si era immaginato il ministro non è mai arrivato”.

Forza Italia – conclude Pessina – è convintamente schierata per il no al referendum, anche tra gli italiani nel mondo. Da qui al 4 dicembre organizzeremo diverse iniziative oltre confine, come dipartimento italiani all’estero Fi, per spiegare anche agli italiani residenti all’estero che per cambiare l ‘Italia non serve cambiare la Costituzione, ma serve piuttosto applicarla in tutti i suoi chiari e attualissimi riferimenti. Se vogliamo riprenderci il nostro Paese e mandare a casa un premier abusivo, bisogna votare no”.

Comments