Terremoto, a Catania e dintorni 4.050 sopralluoghi e oltre 1300 sfollati

E' salito a 1.334 il numero degli sfollati, di questi 556 hanno fatto ricorso a sistemazioni autonome e 776 sono quelli ospitati in alberghi convenzionati

Prosegue senza sosta il lavoro delle 67 squadre di tecnici attivati presso i 9 Coc dei Comuni del Catanese interessati dal sisma di magnitudo 4.8 del giorno di Santo Stefano.

Finora sono stati eseguiti 4.050 sopralluoghi pari al 62 per cento delle 6.547 istanze presentate dai cittadini. Sono 2022 (il 50 per cento) le abitazioni che risultano agibili, 1.011 (il 25 per cento) quelle parzialmente agibili, mentre la percentuale degli immobili inagibili è intorno al 24 per cento (968), 39, invece, sono le richieste ritenute non pertinenti.

E’ salito a 1.334 il numero degli sfollati, di questi 556 hanno fatto ricorso a sistemazioni autonome e 776 sono quelli ospitati in alberghi convenzionati con la Regione siciliana. Due le persone ospitate in strutture pubbliche.