Prima Fiera Mondiale di Ecoturismo in Repubblica Dominicana

La Prima Fiera Mondiale di Ecoturismo si terrà nella Repubblica Dominicana dal 18 al 26 ottobre a Santiago de los Caballeros (nella regione settentrionale del Paese).Con l’obiettivo di promuovere il turismo sostenibile e la conservazione della diversità culturale e biologica, la fiera sarà organizzata dalla Fondazione Scienza e Arte e dal comune della città. Sono stati invitati circa 70 paesi (32 dei quali hanno già confermato) in rappresentanza dei cinque continenti. Il progetto è stato presentato presso la sede della “Secreteria General Iberoamericana” di Madrid da Jacqueline Boin (presidente della Fondazione Scienza e Arte) e da suo marito José Serulle Ramia (ambasciatore dominicano a Trinidad e Tobago).

L’evento farà incontrare domanda e offerta del settore turistico e gli organizzatori sperano di poter chiudere trattative per circa 7.000 milioni di dollari. Il Ministero del Turismo della Repubblica Dominicana (Mitur) sta dando il suo pieno sostegno all’evento. La fierà proporrà, oltre ad una mostra permanente, anche eventi sportivi, culturali e accademici (che coinvolgeranno anche le università; che giocano un ruolo sempre più importante nella promozione della ricerca).

Il turismo sostenibile, lo sviluppo umano e la solidarietà tra i popoli saranno i temi portanti della Fiera, così come confermato dal presidente Boin (che mira a promuovere lo scambio di esperienze tra gli operatori del turismo responsabile). Gli organizzatori hanno stimato che dalle 40.000 alle 50.000 persone visiteranno la fiera (che punta così a diventare un’occasione unica per promuovere il turismo nella Repubblica Dominicana).

Boin ha aggiunto che diversi comuni della Repubblica Dominicana, di Haiti, e di altri paesi dell’America Centrale saranno presenti in fiera con il loro portafoglio di iniziative e progetti.