LA SETTIMANA DELLA MODA ITALIANA | Città del Guatemala, 30 e 31 ottobre 2019

Il primo evento di moda italiana in America Latina, interamente dedicato all'uomo ed alla qualità ed all'eccellenza dei prodotti italiani

Lanificio di Livenza e la Camera di Commercio e Industria Italo-Guatemalteca, presentano “La Settimana della Moda Italiana”: il primo evento di moda italiana in America Latina, interamente dedicato all’uomo ed alla qualità ed all’eccellenza dei prodotti italiani

E’ ancora poco cio’ che si sa e che si conosce sulla moda uomo in Guatemala, situazione questa che ci ha offerto l´opportunitá di organizzare questo evento. Stiamo parlando di tessuti, stilisti, consulenti d’immagine e, naturalmente, dei marchi che hanno creato un’identita’ con i loro prodotti.

Durante l’evento ci sarà la possibilità di ascoltare direttamente dalla voce dei protagonisti cos’e’ l’alta moda italiana; le tendenze, i colori, le misure, il design e la storia di successo di ciascuna delle personalitá della moda Italiana che verranno.

L´attivitá avrá una durata di due giorni, il 30 ed il 31 di ottobre. Il primo giorno sarà esclusivamente su invito; tra gli ospiti ci saranno degli imprenditori appartenenti al settore dell’alta moda provenienti dal Messico fino alla Colombia, cosi come degli imprenditori che prediligono l’abito d’eccellenza, in stile italiano. I relatori presenteranno le nuove collezioni, ma anche la storia dei propri atelier, e daranno dei consigli sullo stile nel vestire, le informazioni sui propri stili, i segreti su come gestire le misure e spiegheranno le ragioni per le quali i prodotti italiani siano i leader nell’ alta moda a livello mondiale. Lo stesso giorno ci sarà un “Trunk Show” in cui le persone interessate potranno essere ricevute direttamente dai protagonisti della moda italiana presenti.

Il secondo giorno, il 31 ottobre, si realizzera’ una certificazione di alta moda maschile italiana, per partecipare alla quale, l’ingresso sarà aperto al pubblico previa prenotazione e registrazione con l’acquisizione del biglietto d’entrata. In questa giornata, gli stilisti italiani approfondiranno i vari argomenti, permettendo ai partecipanti di conoscere le storie dei propri marchi e di come siano diventati nel tempo dei Case History a livello internazionale. Durante i lavori, per i partecipanti sara’ possibile conoscere i tessuti, il taglio ed il cucito, le tendenze, gli stili e naturalmente sarà possibile avere una consulenza d’immagine personalizzata, ascoltando il vero concetto di stile italiano direttamente dalla voce dei protagonisti.
I nostri ospiti, le personalitá invitate per l’occasione saranno Alessandro Marinella, del leggendario marchio “E.Marinella”, pronipote di Eugenio Marinella, un marchio con più di 100 anni di esistenza e con 4 generazioni alle spalle. “E.Marinella” è il marchio di cravatte italiano più famoso nel mondo, e pertanto anche nel campo della moda; le cravatte caratterizzate dall’avere dei piccoli disegni di fantasia, prendono il nome dall’azienda: “Cravatte in stile Marinella”. I suoi manufatti hanno incontrato il favore di alcune fra le personalità più importanti nel mondo: da Bill Clinton, al principe Carlo d´Inghilterra, ed al re Juan Carlos di Spagna (tra gli altri). Attualmente l’impresa è diretta da Maurizio Marinella che sta tramandando la tradizione di suo padre e di suo nonno alle nuove generazioni. “E. Marinella” ha diversificato il suo marchio, implementando dei nuovi prodotti quali abiti, scarpe e persino una propria linea di profumi.

Altro invitato d´onore sará Gennaro Formosa, considerato come uno tra i migliori sarti del mondo. Giunto alla seconda generazione, si tratta di un marchio presente sul mercato da oltre 50 anni (Sartoria Formosa), con un suo stile “Tutto a mano” che lo rende un vero maestro dell’ago e del filo. Sono ormai centinaia gli articoli che sono gia’ stati pubblicati su di lui e sulla sua tecnica di cucito. Il suo laboratorio si trova nello stesso ambiente della sua sala di vendita, dove i suoi clienti possono vedere come viene realizzato ciascun capo. Gennaro Formosa ha mantenuto la tradizione di suo padre Mario, rispettando il metodo artigianale di realizzare un abito alla volta, con lo stesso ago e la stessa mano, cosa che lo rende un pezzo unico, elaborato “Tutto a mano”, punto per punto.

Ermenegildo Zegna e Reda 1865, due case italiane con una lunga esperienza nel campo della tradizione e nella produzione dei tessuti di alta qualità.

“Ermenegildo Zegna Il Tessuto”, azienda fondata nel 1892 da Angelo Zegna, poi portata avanti ed in seguito fatta crescere dal figlio Ermenegildo. Inizia così la fama di questo marchio riconosciuto in tutto il mondo per la sua qualità. È una delle poche case di design che producono internamente i propri tessuti; in particolare quelli per abiti da uomo. Questa casa diffusa in tutto il mondo, presenta una struttura verticale, dalla fibra al prodotto finito; con la presenza di negozi radicati nei paesi e nei luoghi più esclusivi.

Reda 1865, appunto fondata nel 1865, è un’azienda nata per rifornire tessuti ai sarti italiani ed è cresciuta negli anni, distribuendo i propri manufatti in tutto il mondo. Nel 1915 fu acquistata da una famiglia esperta di tessuti di lana, Botto Poala; operazione che ha permesso una crescita esponenziale in esperienza e ed in qualità. Reda possiede i propri allevamenti di pecore, offrendo pertanto un controllo di qualità sull’intera filiera; ad iniziare dalla materia prima principale, la lana. Reda 1965 si presenta come un marchio riconosciuto in tutto il mondo per l’eccellenza dei propri tessuti: l’azienda si e’ poi diversificata ma ha mantenuto il proprio core business nella produzione della lana: ad oggi produce diversi tipi di tessuti di lana, compresi quelli per l’abbigliamento sportivo, proprio in lana.

Bryan Quan Motta, fa parte della terza generazione di un’impresa leader in Guatemala nella commercializzazione dei tessuti. Bryan con studi realizzati a Milano, Napoli e Firenze e con diverse specializzazioni ottenenute nel settore dei tessuti colorimetrici, ergonomia del corpo, taglio e cucito, e consulenza d’immagine per uomo; oggi è il direttore dell’azienda Livenza, S.A. che ospita il marchio Lanificio di Livenza. Questo Atelier, rappresenta e distribuisce in Guatemala le case tessili più importanti d’Italia, come Reda, Fratelli Tallia di Delfino, Cerruti, Colombo, Zegna, Guabello, Carnet, E.Marinella, Monarch, fra gli altri. Il Lanificio di Livenza offre servizi di consulenza d’immagine ed e’ l’unico atelier del Paese che realizzi abiti su misura, rispettando le tecniche di taglio e cucito usate dalle antiche sartorie napoletane.

Queste grandi icone della moda italiana, che per la prima volta visiteranno il Guatemala, ci lasceranno un’enorme conoscenza del “saper vestire”, a partire dalla produzione di tessuti fino alla fabbricazione di vere e proprie opere d’arte fatte a mano e rispettando il vero stile Italiano. L’evento che si terra’ presso l’Hotel Real Intercontinental Il 30 ed il 31 ottobre dalle 8:00 di mattina, ed offrirà anche la possibilità di acquistare i differenti manifatti e di partecipare da protagonisti nei differenti Trunk Show.

Per maggiori informazioni e per prenotare il proprio biglietto d’ingresso, contattare:

admin@camcig.org
+502.5696-2384
Bryan Quan