Berlusconi dice no alla piazza con Salvini il 19 ottobre

E’ d’accordo con lui Renato Brunetta: : "Il 19 io farò come Berlusconi: non andrò in piazza. Il centrodestra come era prima non c'e' più”

Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia

Silvio Berlusconi non sarà in piazza al fianco di Matteo Salvini il 19 ottobre a Roma. E non ci sarà neppure Renato Brunetta, che spiega: “Il 19 io faro’ come Berlusconi: non andro’ in piazza. Il centrodestra come era prima non c’e’ piu’, dopo la scelta della Lega di seguire l’alleanza gialloverde. Che ha fallito. La politica non puo’ vivere solo di contrasto all’immigrazione clandestina”.

Secondo l’azzurro “il modello populista e sovranista giallo-verde ha prodotto solo disastri. Il nuovo Governo delle quattro sinistre sta facendo gli stessi errori di quello precedente: tasse, tasse, tasse, spendi, spendi, spendi. In piu’, anti politica, giustizialismo, assistenzialismo. Un altro disastro”.

Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia, intervenendo a ‘IdeeItalia’, la due giorni di incontri e dibattiti organizzata da Forza Italia a Milano, ha sottolineato: “Io qui propongo unita’ e orgoglio del centrodestra. Un centrodestra con pari dignita’ per tutti i suoi partner, liberale, europeista, cattolico, plurale e che sa dire tanti sì e i giusti no. Schiena dritta per rappresentare gli italiani e quei ceti medi che non hanno voce”. Avanti, dunque, come Forza Italia ma “all’interno di un centrodestra tutto da rifondare, lo ripeto, sulla base della pari dignità”.

Se per Brunetta il Cavaliere fa bene a non scendere in piazza con il Matteo padano, c’è chi la pensa diversamente. E’ il caso dell’ex deputato di Napoli Amedeo Laboccetta, presidente del movimento di opinione “Polo Sud”: “Berlusconi commette un gravissimo errore non partecipando alla manifestazione di piazza che si terra’ in Roma il 19 ottobre. E con lui tutti quei big di Forza Italia che in queste ore stanno prendendo le distanze da un evento che si preannuncia eccezionale”.. “La vera opposizione a questo sciagurato Governo non si predica solo nelle aule parlamentari – ha proseguito – Ma la si pratica soprattutto stando sempre insieme alla gente”. “Berlusconi sta perdendo il contatto dal paese reale. Un vero peccato”.

Intanto Salvini ha annunciato un evento con i leader del centrodestra, Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi, il prossimo 17 ottobre a Perugia, a sostegno della candidata Donatella Tesei. Lo ha fatto parlando a margine di un comizio al mercato del capoluogo umbro. “L’abbiamo fatto in tutte le altre regioni dove abbiamo vinto, dall’Abruzzo alla Sardegna, dal Molise alla Basilicata – ha affermato – ci prepariamo a questa bellissima sfida per i prossimi dieci anni in Umbria, perche’ il progetto di cambiamento di questa regione merita dieci anni di lavoro e noi siamo pronti”. In quel caso, Berlusconi in piazza con Salvini ci sarà. Forse.