Da anni maltrattava la moglie per gelosia, arrestato 45enne

La svegliava nel cuore della notte per insultarla, oppure la tempestava di videochiamate per accertarsi fosse sola mentre lui era al lavoro

Da piu’ di dieci anni veniva picchiata e vessata dal marito ossessionato dall’idea che lei potesse avere un amante. Solo ieri la donna, casalinga di 50 anni, ha trovato la forza di chiamare i Carabinieri dopo che l’uomo, un operaio 45enne, l’ha nuovamente aggredita davanti al figlio, provocandole l’infrazione di una costola e una prognosi di 30 giorni.

I militari della tenenza di Scandiano, nel Reggiano, lo hanno cosi’ arrestato per maltrattamenti.

I militari hanno ricostruito anche gli episodi violenti del passato, motivati dalla gelosia. In un’occasione l’uomo era sceso in cantina e aveva distrutto a martellate le macchine da cucire della moglie; altre volte le staccava il gas o la svegliava nel cuore della notte per insultarla, oppure la tempestava di videochiamate per accertarsi fosse sola mentre lui era al lavoro.