Governo, Salvini: “Chiederò incontro a Di Maio”. Il grillino, “nessun governo con Berlusconi”

Matteo Salvini in Friuli Venezia Giulia per la campagna elettorale: "Ringrazio Massimiliano Fedriga perche' se fosse stato tranquillo a Roma avrebbe avuto sicuramente un incarico di Governo”

Matteo Salvini, congedandosi dai cittadini di San Daniele del Friuli (Udine), tappa del suo tour elettorale in Friuli Venezia Giulia, ha detto: “Conto di tornare a San Daniele da Presidente del Consiglio, la prossima volta. E di fermarmi un po’ di piu’ per mangiare il prosciutto…”.

A Luigi Di Maio “chiederò una riunione per valutare la sua disponibilità a venirci incontro. Gli italiani vogliono persone capaci di fare, e io a Di Maio chiedo se vogliamo fare qualcosa oppure no, senza fermarci a veti o simpatie. Se la risposta sarà no, i numeri dicono che si torna al voto”.

Ringrazio Massimiliano Fedriga perche’ se fosse stato tranquillo a Roma avrebbe avuto sicuramente un incarico di Governo, siccome lo metteremo in piedi. Invece di un incarico a Roma, ha scelto la sua terra ed e’ proprio la scelta di un uomo della Lega”.

“Scegliere la propria terra e la propria gente – ha proseguito Salvini – rispetto ad incarichi magari piu’ comodi ma piu’ lontani. Quindi in bocca al lupo, spero di tornare a Udine la prossima volta da presidente del Consiglio a raccontarvi le cose che stiamo facendo”.

Sono in vista altri vertici di centrodestra?, chiede qualcuno: “No, esiste il telefono”, replica Salvini.

Intanto Luigi Di Maio replica su Twitter al leader del Carroccio. Il capo politico del Movimento 5 Stelle ribadisce il suo no a un governo con dentro Forza Italia e Silvio Berlusconi: “C’è lo 0% di possibilità che il MoVimento 5 Stelle vada al governo con Berlusconi e con l’ammucchiata di centrodestra”, ha cinguettato Di Maio. Il rebus governo continua.