Alle celebrazioni per il 2 giugno c’è anche naturalmente il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, oltre che a tutto il governo e al presidente della Repubblica Sergio Mattarella
Oggi la Festa della Repubblica ai Fori Imperiali, coi sindaci del terremoto in prima fila. Nelle stesse ore la contro-parata delle organizzazioni pacifiste e solidali. Una Repubblica, due parate. Entrambe alle 11,30.

Quella ufficiale coi militari in “rivista” lungo i Fori imperiali, quest’anno aperta dai sindaci. E quella che celebra il 2 giugno all’insegna del “difendiamo l’umanità, non i confini” radunando ai giardini di Castel Sant’Angelo le associazioni per il disarmo, i diritti civili e l’accoglienza “più due parlamentari”.

Alle celebrazioni per il 2 giugno c’è anche naturalmente il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, oltre che a tutto il governo e al presidente della Repubblica Sergio Mattarella. La parata è bellissima, la giornata di sole su Roma rende tutto ancora più magico e il passaggio delle Frecce Tricolori nel cielo azzurro sopra l’Altare della Patria è la ciliegina sulla torta.