Stabilità, emendamento in Senato: 4,9 milioni per gli italiani all’estero

Un emendamento delle relatrici Magda Zanoni (Pd) e Federica Chiavaroli (Ap) al ddl Stabilità presentato in commissione Bilancio al Senato prevede 4,9 milioni a favore degli italiani nel mondo per l’anno 2016. In particolare gli stanziamenti prevedono: 100mila euro per il funzionamento del Consiglio generale degli italiani all’estero; 100mila euro per il funzionamento dei Comites e dei Comitati dei loro presidenti; 3,3 milioni per la promozione della lingua e della cultura italiana all’estero e per il sostegno degli enti gestori di corsi di lingua e cultura italiana all’estero; incremento, per 500mila euro, della dotazione finanziaria degli Istituti di cultura.

E ancora: 650mila euro in favore della stampa italiana all’estero; 100mila euro in favore delle agenzie specializzate per i servizi stampa dedicati agli italiani residenti all’estero; 150mila euro per l’atrattività delle università attraverso la diffusione dei corsi di lingua italiana on line e avviare campagne informative di carattere didattico, amministrativo e logistico per favorire l’iscrizione di studenti stranieri in Italia.