Riapre il castello di Santa Severa, chiuso da oltre 10 anni

Da domani al 31 agosto riapre al pubblico il castello di Santa Severa. Dopo il successo del programma sperimentale che dal 25 aprile al 4 maggio ha riaperto le porte dello storico castello, chiuso da oltre 10 anni, per il periodo estivo sara’ di nuovo possibile entrare e visitare uno straordinario bene culturale, ricco di storia, arte e archeologia.

"Con l’apertura estiva del castello – dichiara il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti – siamo riusciti a mantenere una promessa fatta in occasione della riapertura straordinaria di aprile: garantire ai tanti turisti, italiani e stranieri, che hanno mostrato un enorme interesse per questo splendido luogo, la possibilita’ di visitarlo durante il periodo estivo. Il nostro obiettivo e’ quello di rendere fruibile una perla del nostro patrimonio storico e architettonico che vogliamo trasformare in un polo culturale e attrattivo che possa restituire ossigeno all’economia del territorio".

Da domani e fino al 31 agosto sara’ possibile acquistare il biglietto direttamente presso la biglietteria antistante il Castello, o attraverso la prenotazione online all’indirizzo www.regione.lazio.it/santasevera o via call center (numero verde 800.00.11.33). Le visite al castello prevedono il pagamento di una quota di 3 euro per il biglietto di accesso (fatta eccezione per i bambini, le persone con disabilita’ e gli anziani sopra i 65 anni).

Il servizio di prenotazione via internet sara’ attivo h24 dal lunedi’ alla domenica, mentre il call center, gestito da Lazio service, sara’ in funzione negli orari 9-17, dal lunedi’ al venerdi’ (feriali). Sara’ possibile prenotare per un massimo di 4 persone. Il castello potra’ essere visitato tutti i giorni escluso il lunedi’ tra le 17 e le 19.30 da un gruppo di 20 ospiti ogni mezzora, per un totale di 6 gruppi al giorno. Durante il periodo di apertura, le associazioni del comitato ‘Apriamo il Castello’ organizzeranno nelle sale alcune mostre. Inoltre, chi acquistera’ e conservera’ il biglietto, avra’ la possibilita’ di prenotare, grazie all’Agenzia per i parchi, delle visite guidate gratuite presso l’Oasi di Macchiatonda, il martedi’ e il giovedi’.