Meteo, nuova ondata di caldo africano: venerdì da bollino rosso

Un luglio così caldo non si vedeva da tempo. E questa sarà la settimana più calda di questo periodo. Dalle prossime ore la temperatura aumenterà sensibilmente, si toccheranno punte di 40 gradi e venerdì sarà una giornata da bollino rosso, la più afosa, da Nord a Sud.

Arriveranno veri e propri “temporali di calore”, causati da gran caldo e elevata umidità.

Il Ministero della Salute, anche quest’anno, ha attivato il Sistema nazionale di previsione allarme, che permette la sorveglianza e la prevenzione degli effetti delle ondate di calore sulla salute della popolazione. Dall’ultimo bollettino sono previste condizioni di rischio per la salute (livello 2): "Tali condizioni potrebbero persistere per diversi giorni, – si legge sul sito del Ministero – da sabato 4 luglio per 10 citta’ sono previste condizioni di livello 2 o 3 (Bolzano, Torino, Milano, Brescia, Trieste, Bologna, Firenze, Perugia, Rieti e Roma) con temperature previste comprese tra i 34-37 gradi".

La prossima settimana, secondo gli esperti, il grande caldo dovrebbe entrare in pausa. Prevista infatti aria fresca che riporterà le temperature su livelli più “vivibili”. Ma l’estate continua.