Gabriele Lamonaca, da Roma a New York per conquistare gli Usa con le sue pizze

Il suo sogno di aprire una pizzeria a New York, racconta la Gazzetta del Mezzogiorno oggi in edicola, è stato frenato lo scorso anno dallo scoppio della pandemia, ma lui non si è perso d' animo…

Gabriele Lamonaca, 30 anni, nato a Guidonia, alle porte di Roma, da famiglia originaria di Rutigliano, si è trasferito nel 2008 a New York per laurearsi in Chimica, lavorando nel frattempo nei ristoranti come cameriere.

Il suo sogno di aprire una pizzeria a New York, racconta la Gazzetta del Mezzogiorno, è stato frenato lo scorso anno dallo scoppio della pandemia, ma lui non si è perso d’ animo: ha cominciato a barattare per le strade della “grande Mela” le sue pizze fatte in casa, con cibo e bevande fornite da altri cittadini della metropoli, un’idea nata dal ricordo di ciò che facevano i suoi nonni paterni a Rutigliano.

“La pizza più buona di New York non si paga”, scrivono i giornali americani.

La sua idea, semplice e geniale allo stesso tempo e antica quanto il mondo (il baratto), ha avuto uno straordinario successo, tanto da essere esportata in tutto il mondo, con Gabriele divenuto una star sulle principali reti televisive statunitensi, come Fox News e Nbc News. Un valido esempio di ciò che possono fare gli italiani oltre confine, grazie alle proprie capacità e al proprio cuore italiano.