Cultura, i musei della Calabria e i Bronzi di Riace in un nuovo sito web

Un vero e proprio atlante online con migliaia di reperti storici, artistici e culturali, oltre a quelli della chiesa, potranno essere consultati sul portale ‘Musei della Calabria’, interamente dedicato alla cultura e ai musei calabresi. Sara’ possibile visitare virtualmente 45 realta’ che vanno dal Museo Nazionale di Reggio Calabria, che custodisce i Bronzi di Riace, al museo di Taverna con le opere di Mattia Preti.

Dalla Galleria Nazionale di Cosenza ai musei comunali sparsi in tutta la regione. I reperti saranno consultabili anche attraverso una applicazione da scaricare sugli smartphone. Il visitatore potra’ virtualmente accedere all’interno del museo e rendersi conto delle opere presenti, ma non solo, potra’ anche prendere visione del singolo bene che apparira’ in una singola scheda con i dati e la descrizione.

Se si cerca un bene particolare puo’ essere fatta una apposita ricerca che condurra’ alla pagina corrispondente. La suddivisione dei musei e’ sia geografica, in base alla provincia in cui il museo si trova territorialmente, che tematica.

L’obiettivo del portale e’ stato raggiunto dalla Regione Calabria, dal Segretariato Regionale per i beni culturali della Calabria e dall’Agenzia per l’Italia Digitale che in sinergia hanno realizzato il progetto Ire Sud Calabria – I musei della Calabria in Rete. Alla presentazione hanno partecipato il coordinatore del progetto Andrea Perrotta, il responsabile di Ire Sud per la Regione, Giacinto Gaetano, il dirigente dell’ufficio Beni Culturali della Calabria, Domenico Antonio Schiava. Tutti concordi nel dire che "il portale non e’ solo strumento di informazione, divulgazione e valorizzazione, ma e’ anche un’opportunita’ di ricerca e approfondimento. Il portale che per la prima volta contiene anche una catalogazione dei beni della Chiesa, e’ stato realizzato per ordinare e selezionare le informazioni, organizzando e facilitando le ricerche sul web per favorire uno sviluppo democratico della conoscenza".