Matteo Renzi al Senato contro il governo, “noi siamo un’altra cosa” [VIDEO]

“Voi oggi non avete piu' alibi. Voi oggi rappresentate il potere, l'establishment. Non vi faremo sconti perche' l'Italia ha bisogno di chiarezza”

Matteo Renzi, senatore Pd, ha attaccato duramente il governo Conte durante il suo intervento in Senato: “Lei e’ un premier non eletto, starei per dire ‘collega’”. Renzi spiega che il governo “del cambiamento intanto ha cambiato il lessico. Quello che nella XVII era il governo dei non eletti, oggi si deve dire governo dei cittadini. Quello che era inciucio, oggi si chiama contratto. Quello che era condono, oggi e’ pace fiscale”.

“E’ iniziata la Terza Repubblica? Gli 89 giorni di teatrino ci dicono che c’e’ ancora la prima Repubblica, M5S e Lega hanno solo cambiato il vocabolario”. “Non so se cambierete il paese, ma intanto avete rasserenato il clima politico”.

Certo è che “voi oggi non avete piu’ alibi. Voi oggi rappresentate il potere, l’establishment. Non vi faremo sconti perche’ l’Italia ha bisogno di chiarezza. Inizieremo la settimana prossima per convocare la ministra della Difesa al Copasir per chiarire dei punti che ella conosce”.