Roma, lo prende a sprangate per rubargli il telefonino: arrestato 51enne algerino

I Carabinieri di Roma hanno arrestato un algerino di 51 anni che in via di Monte Testaccio, insieme ad un complice, ha preso a sprangate un cittadino giordano di 61 anni per derubarlo del telefono cellulare. All’arrivo delle pattuglie dei Carabinieri l’uomo e’ stato bloccato mentre il complice e’ riuscito a far perdere le proprie tracce.

Sono stati sequestrati due bastoni in metallo di 40 e 70 cm utilizzati per aggredire la vittima, che e’ dovuta ricorrere alle cure dei sanitari dell’ospedale San Camillo Forlanini a causa delle contusioni riportate. Sono tuttora in corso gli accertamenti finalizzati all’identificazione del fuggitivo.

Per 5 cittadini olandesi di eta’ compresa tra i 23 e i 31 anni, tutti studenti e a Roma per turismo, e’ scattata la denuncia a piede libero per disturbo alle persone, atti contrari alla pubblica decenza e ubriachezza. Poco dopo l’una di questa notte sono giunte numerose segnalazioni al "112" in merito a un folto gruppo di persone che, evidentemente alticce, stavano arrecando notevole disturbo nella zona di piazza di Spagna, con schiamazzi, urla e cori in lingua straniera.

Quattro pattuglie sono arrivate nel punto indicato trovando a terra una distesa di bottiglie vuote di alcolici. Poco dopo, i Carabinieri sono intervenuti in via del Plebiscito dove 5 ragazzi olandesi, vestiti in frac nero e con appuntate sul petto delle finte decorazioni cavalleresche, sono stati sorpresi mentre stavano orinando in strada. I cinque hanno riferito di far parte di un coro, con tutta probabilita’ gli stessi che aveva arrecato disturbo in piazza di Spagna.