Milan, Inzaghi: ‘a Roma senza paura, faremo grande gara’

E’ fiducioso e ottimista quando perde, mister Inzaghi. Figuriamoci quando vince con il suo Milan, in maniera convincente e contro una diretta avversaria per il terzo posto. Prima del grande esame di Roma contro la squadra di Garcia, il tecnico rossonero si mostra sereno, in attesa del grande salto.

"Contro il Napoli c’e’ stato un atteggiamento diverso rispetto ad altre partite. Siamo passati attraverso delle partite dove ci hanno recuperato mentre domenica abbiamo fatto un passo importante verso la crescita. Io devo essere sempre molto razionale. Dalla partita con la Samp abbiamo avuto una crescita costante, forse ci mancava una bella vittoria e ci siamo riusciti con il Napoli. Ora c’e’ un’altra partita affascinante. Speriamo di fare un grande match".

La prima volta in cui i giocatori hanno visto il loro tecnico arrabbiato, anche se in cuor suo la fiducia non era venuta meno. "Io ero sereno dopo la partita con il Genoa. Mi ero arrabbiato perche’ era una partita che non andava persa. Sapevo che contro il Napoli ci voleva una grande gara. Abbiamo poco da perdere sabato sera. Se otterremo un risultato importante, questo potra’ essere importante per la nostra crescita che passa da una bella partita. Io devo guardare la prestazione e mi auguro che contro la Roma, la squadra faccia un’altra grande partita. L’abbiamo preparata bene, la partita prima di Natale puo’ essere difficile. Ma io vedo i giocatori sul pezzo e mi auguro che la partita mi dia questi riscontri".

L’esame sara’ probante, visto l’avversario che il Milan avra’ di fronte. "E’ una delle squadre piu’ forti d’Italia. Purtroppo e’ uscita in Champions. Sappiamo che e’ una gara, sulla carta, complicata ma per una squadra che ambisce a tornare grande, c’e’ bisogno di fare una partita perfetta con convizione e determinazione. Siamo il Milan e vogliamo fare una grande gara".