Festa della Repubblica Italiana a Santo Domingo, Angelo Viro (MAIE): “Alla Fortezza Ozama una festa per tutti gli italiani”

“Musica, balli, giochi per i più piccoli, tanti prodotti made in Italy e cucina italiana: è stato un concentrato d’italianità che ha reso tutti felici”

Angelo Viro, vicepresidente MAIE

In occasione della Festa della Repubblica, a Santo Domingo l’Ambasciata d’Italia – spiega Angelo Viro ad Azzurro Caribe – ha organizzato due attività. La prima, giovedì 2 giugno all’Hotel Marriot, con la presenza di autorità locali e dei principali esponenti della comunità italiana: dal Comites alla Camera di Commercio fino a diverse associazioni italiane.

La seconda si è svolta sabato 4 giugno alla Fortezza Ozama, una festa per tutti i connazionali e per le persone innamorate dell’Italia.

“Molto valida e interessante l’attività del 2 giugno, ma quella di sabato è stata davvero la prima festa per tutti gli italiani” dichiara il vicepresidente MAIE, tra le colonne portanti della comunità italiana residente in Repubblica Dominicana.

“C’è stata una grande partecipazione, migliaia di persone hanno raggiunto la Fortezza Ozama per respirare pura italianità”, osserva ancora l’imprenditore italiano residente a Santo Domingo a colloquio con Azzurro Caribe, periodico degli italiani di Centro America e Caraibi.

Dall’ultimo numero di Azzurro Caribe

“Musica, balli, giochi per i più piccoli, tanti prodotti made in Italy e cucina italiana: è stato un concentrato d’italianità che ha reso tutti felici”.

SFOGLIA ONLINE AZZURRO CARIBE, CLICCA QUI

“Erano presenti diversi ristoranti e tante aziende italiane hanno potuto offrire e promuovere i loro prodotti. Davvero un bellissimo ricevimento, congratulazioni alla nostra Ambasciata e in particolare all’Ambasciatore Stefano Queirolo Palmas”, conclude Angelo Viro.