MESSICO | Chiapas, trovati 366 migranti in un camion

Migranti di Bangladesh, India, Nepal, Yemen, Uzbekistan, Sudafrica, Cuba, Repubblica Dominicana, Ecuador, Bolivia, Guatemala, Honduras, Nicaragua, Peru', El Salvador e Venezuela

L’Istituto nazionale per le migrazioni (Inm) del Messico ha reso noto che i suoi agenti hanno localizzato e soccorso ieri 366 migranti di 16 nazionalita’ a bordo di un camion con rimorchio nello Stato meridionale di Chiapas. Il veicolo, precisa l’Inm in un comunicato, trasportava migranti di Bangladesh, India, Nepal, Yemen, Uzbekistan, Sudafrica, Cuba, Repubblica Dominicana, Ecuador, Bolivia, Guatemala, Honduras, Nicaragua, Peru’, El Salvador e Venezuela.

Via Twitter l’Inm ha aggiunto che sul totale dei migranti presenti nel veicolo 249 sono uomini e 55 donne, accompagnati da 62 minori, di cui 25 viaggiavano da soli. Gli agenti, si e’ infine appreso, hanno trovato il camion parcheggiato sul lato di una statale del Chiapas, che confina con il Guatemala. Dallo scorso anno decine di migliaia di migranti si sono concentrati a Tapachula, citta’ di frontiera con il territorio guatemalteco, dove attendono, a volte per mesi che le autorita’ messicane concedano loro il visto per attraversare il Paese. A causa di questi ritardi, sostiene la tv messicana Milenio, spesso cercano di avventurarsi a piedi o con mezzi di fortuna verso nord sperando di raggiungere la frontiera con gli Usa.