Decadenza Berlusconi, Epifani: Senato ha fatto solo suo dovere

Foto Roberto Monaldo / LaPresse 17-06-2013 Roma Politica RaiUno - Trasmissione tv "Porta a Porta" Nella foto Guglielmo Epifani (segretario Pd) Photo Roberto Monaldo / LaPresse 17-06-2013 Rome Tv program "Porta a Porta" In the photo Guglielmo Epifani

Guglielmo Epifani, segretario Pd, commenta la notizia della decadenza da parlamentare di Silvio Berlusconi: "oggi è una giornata importante per il Paese" in cui "c’è stata l’affermazione dello Stato di diritto" e di un suo principio fondamentale, "ossia che tutti i cittadini sono uguali davanti alla legge".

Nel decretare la decadenza del senatore Silvio Berlusconi "il Senato ha fatto soltanto il suo dovere". Per questo, sottolinea Epifani, "chi grida al golpe in realtà sceglie la strada dell’avventura" e invece, "la stragrande maggioranza del Paese capisce che questa era la strada giusta o vige la legge della giungla".

Quanto al discorso pronunciato questo pomeriggio dall’ex premier, Epifani sottolinea come quelli usati da Berlusconi "sono toni che portano su una strada extra istituzionale molto pericolosa che non troverà consenso nel Paese". "Oggi abbiamo solo applicato la legge – ha aggiunto – e sarebbe successo lo stesso con uno dei nostri".