Calabria, opportunità per giovani discendenti di emigrati calabresi residenti all’estero

I corsi a cui è possibile accedere sono quelli di 'Lingua e cultura italiana' e 'Cultura e tradizioni della Calabria'

Calabria

La Regione Calabria, di concerto con l’Università per Stranieri di Reggio Calabria e l’Università della Calabria di Cosenza, ha indetto una selezione per la partecipazione a diverse attività formative, riservate a giovani discendenti di emigrati calabresi residenti all’estero.

I corsi a cui è possibile accedere sono quelli di ‘Lingua e cultura italiana’ e ‘Cultura e tradizioni della Calabria’ entrambi ospitati sia dall’Università della Calabria a Cosenza, sia dall’Università per Stranieri di Reggio Calabria. Possono partecipare alla selezione i giovani discendenti di origine calabrese che non abbiano superato i 32 anni di età. La selezione rimarrà aperta fino al 20 agosto.

Le attività formative, concordate in sede di Consulta regionale per l’Emigrazione, rientrano nel piano annuale degli interventi e sono mirate alla promozione ed all’accrescimento del legame delle nuove generazioni di discendenti di seconda-terza generazione degli emigrati calabresi residenti all’estero con il territorio di origine.

L’intento è quello di mantenere e rafforzare l’identità culturale e la memoria della propria origine e di sviluppare un forte senso di appartenenza che consenta di veicolare presso le rispettive comunità di residenza, l’interesse per la conoscenza della Calabria.

SEGUI ITALIACHIAMAITALIA SU FACEBOOK, PER TE CONTENUTI ESCLUSIVI!

NESSUN COMMENTO

Comments