Riforme, M5S a Renzi: ok dialogo, ma chiarite su immunità e rapporti con FI

"Il nostro obiettivo è dare al Paese una legge elettorale entro 100 giorni che garantisca non solo governabilità, ma anche stabilità. Abbiamo le idee chiare e siamo contenti che il nostro confronto sia iniziato proprio dal Democratellum […] L’argomento è molto importante e per questo non può esserci modalità migliore di un nuovo tavolo di confronto. Vorremmo che si facesse in streaming a garanzia di una trasparenza che avremmo voluto vedere anche nei vostri incontri sulle riforme con Forza Italia. Ci vediamo giovedì ‘senza mettere troppa carne al fuoco’, come avete detto". È quanto si legge nella risposta che il Movimento 5 stelle ha inviato al premier Matteo Renzi in materia di riforme, pubblicata sul blog di Beppe Grillo e a firma Luigi Di Maio, Danilo Toninelli, Maurizio Buccarella e Paola Carinelli.

"Se volete parlare di riforme costituzionali – scrivono – vi ribadiamo la nostra disponibilità ad aprire un tavolo di confronto, ma vorremmo capire meglio che idea di Paese avete: vedere il vostro partito oggi votare l’immunità parlamentare ha lasciato sbigottiti molti italiani. Un Parlamento pulito e un Paese migliore passano anche da una buona legge elettorale".