Gli italiani all’estero veri ambasciatori della cucina italiana nel mondo

Emigrazione 'veicolo' conoscenza cucina italiana nel mondo. Focus a Isernia su storia cultura gastronomica molisana

L’Accademia italiana della Cucina di Isernia accende i riflettori sulla cultura gastronomica molisana e il modello di vita all’italiana nel mondo.

Sabato 11 maggio, alle 17.45, nella sala convegni dell’auditorium ‘Unita’ d’Italia’, si terra’ un incontro dal titolo ‘Modello di vita all’italiana nel mondo – la cultura gastronomica molisana tra storia, storie e prospettive’, patrocinato dalla Camera di Commercio del Molise e dal Comune di Isernia. La finalita’ e’ raccontare e svelare come, grazie alle migrazioni, gli italiani abbiano diffuso la cultura del cibo nel resto del mondo, contribuendo alla conoscenza della storia, del gusto, dell’arte, dell’italianita’.

“Il Molise e’ una terra di forte migrazione e di interessanti flussi turistici di ritorno, di risorse culturali e di importanti interessi economici per le strutture delle produzioni e della ricettivita’ – spiega Franco Di Nucci, delegato dell’Accademia Italiana della Cucina di Isernia. Vogliamo indagare l’Emigrazione come attuale elemento positivo e dare risalto alla storia che ha coinvolto oltre 30 milioni di italiani che, lasciando negli ultimi 100 anni i luoghi di nascita, hanno portato e portano i valori della italianita’ nel mondo”.