Estate, 24 milioni andranno in vacanza: ma la spesa è low cost

Crescono le partenze, ma le vacanze degli italiani nell’estate del 2014 sono low cost. L’ultimo weekend di giugno non registra particolari criticita’ sulle autostrade, anche perche’ le giornate piu’ intense per gli automobilisti si registrano solo ad agosto. L’analisi di Coldiretti-Ixe’ fotografa pero’ una ripresa del numero di italiani che si concedera’ una vacanza: 24 milioni, in crescita del 6% rispetto al 2013.

IN VACANZA. Si parte, ma la spesa deve rimanere sotto controllo, cosi’ il 44% del campione interpellato da Coldiretti-Ixe’ stima di spendere meno di 500 euro a persona per la vacanza. Il 35% delle famiglie spendera’ tra i 500 e i mille euro a persona, il 9% tra i mille ed i duemila, appena il 4% oltre i duemila euro.

Sono piu’ negative le previsioni delle associazioni dei consumatori: secondo Adusbef e Federconsumatori, ben il 79% delle famiglie italiane che andra’ in vacanza spendera’ meno di mille euro. Le prime vittime della ‘stretta’ sembrano essere gli alberghi: solo il 28% pernottera’ in un hotel, mentre le soluzioni in appartamento, in affitto, in case di proprieta’ o da amici, valgono il 50% del totale. Un 7% scegliera’ i bed and breakfast e un altro 7% i villaggi turistici.

La spesa si taglia anche con la durata del viaggio. Il 43% degli italiani andra’ in vacanza per meno di una settimana, il 33% da una a due settimane, il 15% da due a tre settimane e solo il 9% per piu’ di tre settimane. Tra le destinazioni vince il mare, scelto dal 71%, seguito dal 18% per montagna e dal 6% per le citta’. Dal 2008, secondo la stima di Coldiretti, la spesa familiare per le vacanze estive e’ scesa del 25%.

TRAFFICO. Il sabato dell’ultimo weekend di giugno non ha registrato grandi criticita’ sul fronte del traffico sulle strade: le direttrici piu’ frequentate sono quelli che portano al mare. Nel corso della giornata si sono creati lievi rallentamenti al Brennero, nell’area di Milano e di Bologna, a Nord Est sono stati raggiunti 2.500 transiti all’ora, ma senza eventi significativi. Prima della fine di luglio, anche alla luce delle ridotte disponibilita’ economiche, non si temono i cosiddetti ‘bollini rossi’ in autostrada.

METEO. Il fine settimana vedrà domenica un’Italia divisa a meta’, con il Nord colpito da forti piogge e il Centro Sud baciato dal Sole. La Protezione civile ha diffuso un’allerta meteo che riguarda le piogge e temporali sulle regioni settentrionali. A partire dalla serata di oggi sono previste precipitazioni diffuse che potranno essere accompagnate da grandinate, fulmini e forti raffiche di vento.

ESTATE A QUATTRO ZAMPE. Sono in aumento in Toscana e Lazio gli abbandoni di cani e in particolare di cuccioli: al telefono amico Aidaa, nel mese di giugno, sono giunte 1.506 telefonate. A guidare in negativo la classifica rimane la Puglia, con 213 segnalazioni, seguita dalla Campania con 207.