Ecco l’app della Farnesina per gli italiani in vacanza all’estero

La nuova App della Farnesina consente di conoscere la situazione del paese in cui ci rechiamo e di avere un contatto immediato con l’Unità di Crisi

Estate, tempo di vacanze. Tanti sono gli italiani che hanno scelto di trascorrere le ferie oltre confine. Proprio per loro, la Farnesina ha pensato a un’app che si può scaricare sul proprio smartphone e che potrebbe risultare molto utile a chi dovesse recarsi all’estero.

“Unità di Crisi” è il nome dell’applicazione del ministero degli Esteri, che punta alla sicurezza degli italiani si trovano all’estero. Può essere scaricata sia su telefono che su tablet e può svolgere diverse interessanti funzioni, soprattutto per chi ha deciso di recarsi in Paesi extra-Ue.

Dopo aver scaricato l’App e aver eseguito la geolocalizzazione, verrete individuati dal dispositivo, che saprà il luogo in cui vi state recando. A questo punto, automaticamente apparirà un’informazione che indicherà eventuali problemi in zone potenzialmente a rischio, come eventi climatici, politici: tutto ciò che potrebbe causare problemi al turista.

Le funzioni sono molteplici, ma le più interessanti secondo noi sono due. La prima permette aggiornamenti in tempo reale, la seconda una comunicazione diretta con l’Unità di Crisi.

C’è anche la funizone “safety check”. Nel caso in cui venisse registrata una reale situazione di crisi, la Farnesina chiederà al viaggiatore di riferire, mediante l’app, le sue condizioni, in modo tale da poter intervenire il prima possibile e in maniera più calibrata.

Dunque, siete avvertiti. Se avete progettato di trascorrere oltre confine le vostre vacanze, questa è un’app che nel vostro cellulare non può assolutamente mancare.