VOLLEY | Nations League donne, azzurre battono Repubblica Dominicana

Le azzurre del ct Davide Mazzanti hanno avuto la meglio sulla Repubblica Dominicana al tiebreak (25-23; 20-25; 25-19; 16-25; 15-12)

Ancora un successo azzurro in Volleyball Nations League all’Arena Nilson Nelson di Brasilia. Dopo la vittoria all’esordio con la Serbia per 3-1, le azzurre del ct Davide Mazzanti hanno avuto la meglio sulla Repubblica Dominicana al tiebreak (25-23; 20-25; 25-19; 16-25; 15-12).

Fatica extra per l’Italia messa in grande difficoltà dalle dominicane perfette in difesa e protagoniste di un’ottima pallavolo offensiva. Per le azzurre si tratta comunque del quarto successo complessivo in Vnl, risultato che tiene aperta la strada che porta verso la Final di Ankara. Domani le campionesse d’Europa in carica proveranno a piazzare la terza vittoria consecutiva a Brasilia contro la Germania. Appuntamento fissato per le ore 20:00 italiane.

Rispetto all’esordio con la Serbia l’Italia ha iniziato con Malinov in regia, Degradi e Guerra come schiacciatrici, Danesi e Chirichella centrali, Nwakalor opposto e De Gennaro libero. Le azzurre hanno impiegato qualche scambio per prendere ritmo mentre la Repubblica Dominicana ha trovato in Brayelin Martinez un riferimento offensivo. Danesi prima e Malinov poi hanno però tenuto bene le azzurre in scia facendo da apripista al sorpasso firmato Degradi e due errori consecutivi delle avversarie (12-9). L’attacco azzurro ha accusato qualche passaggio a vuoto mentre dall’altra parte della rete hanno preso ritmo Gonzalez Lopez e Brayelin Martinez (14-15).

L’Italia ha faticato e non poco a trovare punti con Nwakalor e Guerra mentre le domini cane hanno continuato a difendere e murare bene andando a referto con una incontenibile Martinez (18-18). Una volta prese le giuste misure, e dopo aver subito un ultimo tentativo di rimonta Dominicana (23-23), le azzurre sono però riuscite a portare a casa il primo set con due decisive giocate di Nwakalor (25-23).