VIDEO | Sottosegretario Merlo in Brasile, il Console La Rosa: “A San Paolo la mafia degli appuntamenti non esiste più”

Visita del Sottosegretario agli Esteri Sen. Ricardo Merlo al Consolato Generale d’Italia a San Paolo, Brasile. Obiettivo raggiunto: con il sistema della videochiamata Whatsapp sono state sterminate le mafie degli appuntamenti. A dirlo è lo stesso Console Generale Filippo La Rosa: “A San Paolo questo problema non esiste più”

🇮🇹 PASSAPORTO PIÙ VELOCE, STERMINATE LE MAFIE DEGLI APPUNTAMENTI‼ Oggi il Consolato Generale di San Paolo rappresenta certamente un’eccellenza italiana nel mondo, noi continueremo a lavorare affinchè anche altre sedi consolari possano seguire l’esempio brasiliano, perché migliorare i servizi per i nostri connazionali vuol dire migliorare la loro qualità di vita e l’immagine dell’Italia nel mondo🌎 🇪🇸 Hoy el Consulado General de Sao Paulo ciertamente representa una excelencia italiana en el mundo, seguiremos trabajando para que otras oficinas consulares también puedan seguir el ejemplo brasileño, porque mejorar los servicios para nuestros compatriotas significa mejorar su calidad de vida y la imagen de nuestra amada Italia en el mundo💪 🇧🇷 Hoje, o Consulado Geral de São Paulo certamente representa uma excelência italiana no mundo; continuaremos trabalhando para que outros escritórios consulares também sigam o exemplo brasileiro, porque melhorar os serviços para nossos compatriotas significa melhorar sua qualidade de vida e imagem da Itália no mundo👍

Posted by Ricardo Merlo on Friday, November 15, 2019

Ci era stato un anno fa e aveva impostato, insieme ad Ambasciatore e Consoli, le basi per portare avanti il lavoro teso a migliorare i servizi consolari per i nostri connazionali. Ebbene, dodici mesi dopo il Sen. Ricardo Merlo, Sottosegretario agli Esteri e presidente del Movimento Associativo Italiani all’Estero – MAIE, è tornato al Consolato Generale di San Paolo, in Brasile, per toccare con mano la situazione e dunque verificare di persona, con i propri occhi, i risultati ottenuti. Che sono davvero tanti e importanti.

Due gli obiettivi principali raggiunti. Il primo: a San Paolo l’appuntamento per rinnovare il passaporto si prende via Whatsapp, attraverso una semplice videochiamata, totalmente gratuita.

Il sistema funziona davvero bene, sono gli stessi utenti a confermarlo: “Ho potuto prendere l’appuntamento via Whatsapp in cinque minuti” – dice una signora italo-brasiliana in un video che il Sottosegretario Merlo ha pubblicato sulle proprie reti social – “fissare l’appuntamento al Consolato è stato davvero estremamente facile e veloce”.

Il secondo obiettivo raggiunto: con il sistema della videochiamata Whatsapp sono state sterminate le mafie degli appuntamenti. A dirlo è lo stesso Console Generale Filippo La Rosa: “A San Paolo questo problema non esiste più”.

Dopo un anno di duro e costante lavoro da parte di tutti, i risultati sono dunque arrivati. Soddisfatto il Sottosegretario Merlo, che nel video pubblicato sulle proprie pagine Facebook, Instagram e Twitter ringrazia chi, dal Console ai funzionari fino a tutti gli impiegati, con impegno e tenacia porta avanti un importante lavoro a favore della comunità.

“Oggi il Consolato Generale di San Paolo rappresenta certamente un’eccellenza italiana nel mondo – commenta il Sottosegretario Merlo –, noi continueremo a lavorare affinchè anche altre sedi consolari possano seguire l’esempio brasiliano, perché migliorare i servizi per i nostri connazionali vuol dire migliorare la loro qualità di vita e l’immagine dell’Italia nel mondo”.