VERSO IL VOTO | Italiani in Europa, accettate le liste MdL. Romagnoli: “Obiettivo Parlamento”

“Tra i candidati MdL tutte persone capaci, motivate, vicine alle proprie comunità: insieme a loro, vivremo la nostra migliore campagna elettorale”

On. Massimo Romagnoli, fondatore e presidente del Movimento delle Libertà
On. Massimo Romagnoli, fondatore e presidente del Movimento delle Libertà

Ufficialmente accettate le liste del Movimento delle Libertà, che dunque correrà nella ripartizione estera Europa con il proprio simbolo e i propri candidati. Soddisfatto il presidente, On. Massimo Romagnoli, candidato alla Camera in vista delle Politiche di settembre: “Sapevamo che saremmo riusciti ad affrontare al meglio la raccolta firme, tanti connazionali ci hanno sostenuti e noi non smetteremo mai di ringraziarli”, osserva Romagnoli, che guarda alle prossime settimane di campagna: “Ora riprendiamo il nostro tour elettorale europeo. Abbiamo già un cronoprogramma di eventi che coinvolgeranno le comunità italiane delle principali circoscrizioni consolari europee. Ci proponiamo come una lista autonoma e indipendente dai partiti tradizionali, ma con idee e valori che si riconoscono nell’area del centrodestra, perché ormai è chiaro che con la sinistra al governo non è mai arrivato nulla di buono per gli italiani nel mondo”.

“Tra i candidati MdL – conclude Romagnoli – tutte persone capaci, motivate, vicine alle proprie comunità: insieme a loro, vivremo la nostra migliore campagna elettorale, con l’obiettivo di entrare in Parlamento e così poter rappresentare la voce dei nostri fratelli italiani residenti in Europa”.