REPUBBLICA DOMINICANA | Grande successo per l’aperitivo musicale organizzato dall’Ambasciata [VIDEO]

L’attività si è svolta presso il ristorante Sporting Club di Boca Chica. Per la prima volta dal suo arrivo, l’Ambasciatore Stefano Queirolo Palmas ha preso parte a un momento conviviale con la collettività; tra uno spritz e una tartina, il diplomatico ha potuto dialogare e confrontarsi, in maniera rilassata ma sempre attenta, con tutti gli italiani presenti

Alcuni momenti dell'attività. Nella foto a sinistra l'Ambasciatore d'Italia in Repubblica Dominicana, Stefano Queirolo Palmas, insieme al titolare dello Sporting Club, Michele Cerchiara, Console onorario per Boca Chica e Juan Dolio. Michele ha in braccio il suo tenerissimo bambino, l'ultimo nato della famiglia Cerchiara
Alcuni momenti dell'attività. Nella foto a sinistra l'Ambasciatore d'Italia in Repubblica Dominicana, Stefano Queirolo Palmas, insieme al titolare dello Sporting Club, Michele Cerchiara, Console onorario per Boca Chica e Juan Dolio. Michele ha in braccio il suo tenerissimo bambino, l'ultimo nato della famiglia Cerchiara

Grande successo per l’attività organizzata dall’Ambasciata d’Italia a Santo Domingo lo scorso giovedì 17 novembre, presso il ristorante Sporting Club, splendida location che si trova a Boca Chica, a circa quarantacinque minuti dalla capitale della Repubblica Dominicana. Titolare dello Sporting Club è Michele Cerchiara, corrispondente consolare per Boca Chica e Juan Dolio.

Non è stato un incontro come altri che si sono svolti nella RD (pensiamo solo all’ultimo, tenutosi a Las Terrenas), ma meno formale. Si è trattato, infatti, di un “aperitivo musicale” con l’Ambasciatore d’Italia nella Repubblica Dominicana, Stefano Queirolo Palmas, il capo della Cancellaria consolare, Guido De Marco, e una delegazione del Comites locale.

Per la prima volta dal suo arrivo, Queirolo Palmas ha preso parte a un momento conviviale con la collettività; tra uno spritz e una tartina, il diplomatico ha potuto dialogare e confrontarsi, in maniera rilassata ma sempre attenta, con tutti gli italiani presenti. Sempre pronto all’ascolto, l’Ambasciatore, di fronte alcuni casi particolari, ha preso appunti e ha coinvolto il suo vice, Mattia Lupini, affinchè potessero essere trovate risposte ai dubbi e agli interrogativi dei connazionali.

Prima di aprire ufficialmente il buffet, l’Ambasciatore ha svolto un breve intervento di saluto, assicurando – tra le altre cose – che da parte della sede diplomatica esiste tutta la volontà di offrire servizi consolari al meglio, a cominciare dal rinnovo del passaporto.

Michele Cerchiara, perfetto padrone di casa, ha presentato al diplomatico tanti dei connazionali presenti, molti dei quali hanno subito approfittato dell’occasione per rivolgere al capo missione le loro domande.

VUOI CONOSCERE MICHELE E IL SUO MERAVIGLIOSO SPORTING CLUB? GUARDA IL VIDEO Sporting Club, ristorante italiano a Boca Chica, Repubblica Dominicana – YouTube

Queirolo Palmas è stato il primo ad arrivare e l’ultimo ad andare via. Insomma, non è passato per un saluto al volo, nessuna toccata e fuga. Ma grande disponibilità, voglia di essere presente e di condividere con la comunità.

Tutti i partecipanti all’evento, ci hanno riferito, sono stati felicissimi di com’è andata la serata e di aver potuto conoscere colui che rappresenta l’Italia nella RD.

Da parte nostra, complimenti vivissimi all’Ambasciatore per voler voluto avvicinarsi ancora di più alla comunità italiana con iniziative come quella di Boca Chica. Forse, chissà, questo format potrebbe essere replicato anche in altre province del Paese. Perché no. Noi ce lo auguriamo.

@rickyfilosa