Milan, Berlusconi compie 80 anni: un presidente impareggiabile

Silvio Berlusconi è stato per il Milan un grande presidente. Ha portato i rossoneri a conquistare titoli importantissimi. Ha lasciato il segno

Il Cavaliere e i trofei del Milan

Silvio Berlusconi tra due giorni compie 80 anni. Nato il 29 settembre 1936, l’uomo di Arcore ha contribuito con forza, a livello imprenditoriale prima e politico poi, a cambiare l’Italia. Oggi Silvio aspetta i soldi dei cinesi per concludere la vendita del Milan, la sua squadra del cuore, con la quale ha collezionato un successo dietro l’altro. Berlusconi quando arrivò al Milan trent’anni fa era uno sconosciuto, o quasi. Ma amava moltissimo il calcio e questa era la cosa più importante.

Oggi Berlusconi è pronto a dire addio ai rosso neri. In attesa dei soldi dalla Cina. Il suo addio al Milan sembra scontato, anche se fino all’ultimo mai dire mai. L’operazione dovrebbe comunque concludersi entro la fine dell’anno. Non possiamo però dimenticare che il Berlusca per il Milan è stato un grande presidente. Sotto il suo lungo impero sono stati vinti dal Milan 28 trofei: un mondiale FIFA, due Coppe Intercontinentali, cinque Coppe dei Campioni, cinque Supercoppe Europee, otto scudetti, una Coppa Italia, sei Supercoppe di Lega. Inoltre cinque giocatori rossoneri hanno conquistato otto Palloni d’oro: Van Basten (tre), uno Gullit, Weah, Shevchenko (che compie 40 anni nello stesso giorno in cui Silvio ne compie 80) e Kaka’. Davvero un presidente che ha marchiato a fuoco il suo nome nella storia dei rossoneri.