Italiani in Brasile, Merlo (MAIE) inaugura nuova sede del Consolato d’Italia a Recife [FOTO e VIDEO]

Sen. Ricardo Merlo, presidente del MAIE: “Negli ultimi dieci anni le notizie erano sempre di chiusure di Consolati e Ambasciate, noi stiamo facendo di tutto per invertire la rotta”

En un minuto de video el segundo dia de mi visita en #Brasil 🇮🇹🇧🇷 In un minuto di video la seconda giornata della mia visita in #Brasile Seguimi sulla mia pagina Facebook ufficiale fb.com/ricardomerlopagina #ItaliaBrasil #italianinelmondo #italianiallestero #italiansdoitbetter #italianiinBrasile

Pubblicato da Ricardo Merlo su Mercoledì 5 dicembre 2018

Prosegue la visita del Sen. Ricardo Merlo in Brasile. Nella mattinata di ieri, mercoledì 5 dicembre, il fondatore e presidente del Movimento Associativo Italiani all’Estero – MAIE ha inaugurato la nuova sede del Consolato d’Italia a Recife, insieme all’Ambasciatore d’Italia in Brasile, Antonio Bernardini, al Console Generale Gabor De Zagon e a Luigi Vignali, Direttore generale della direzione italiani all’estero della Farnesina.

Presenti all’evento decine di connazionali, rappresentanti delle istituzioni, oltre a funzionari e impiegati del Consolato.

“Negli ultimi dieci anni – ha commentato a caldo Merlo – le notizie erano sempre di chiusure di Consolati e Ambasciate, noi stiamo facendo di tutto per invertire la rotta. Abbiamo già inaugurato la nuova sede dell’Ambasciata a Panama, la nuova sede dell’Ambasciata a Santo Domingo e ora stiamo inaugurando la nuova sede del Consolato a Recife, una struttura moderna, funzionale, dotata di alta tecnologia“.

“Mi auguro – ha proseguito il presidente del MAIE – di poter inaugurare presto anche la nuova sede del Consolato a Montevideo, oltre a qualche possibile altra sede in terra brasiliana”.

Al termine della cerimonia di inaugurazione, trasferimento al Porto di Suape per la visita al cantiere navale Fincantieri: “Un altro esempio di eccellenza italiana nel mondo”, ha commentato il Sen. Merlo, riferendosi allo stabilimento FIAT di Goiana visitato il giorno prima, definito dal senatore “un orgoglio italiano nel mondo”.

RICARDO MERLO IN MESSICO: L’INCONTRO CON I CONNAZIONALI