Italiani in Brasile, a San Paolo l’incontro ‘Cittadini del mondo’

"Cittadini del mondo, globetrotters o migranti nostalgici su false spoglie?". E’ questo il titolo di un incontro che si terra’ il 3 dicembre all’Istituto italiano di cultura (Iic) di San Paolo. L’evento, curato dalla psicologa Melania Bonello, si propone come spazio di riflessione sul tema della emigrazione.

Attraverso l’analisi delle differenze tra le ondate migratorie dei primi del Novecento e di quelle attuali, si parlera’ delle potenziali insidie e delle nuove opportunita’ che il vivere all’estero comporta. In tal senso, si tentera’ di individuare dimensioni emotive e socio-culturali create da un mondo ormai globalizzato, in cui flessibilita’ e adattabilita assurgono a valori. Si manterra’ la lente di ingrandimento sulla citta’ di San Paolo, che accoglie varie comunita’ di immigrati, "vecchi" e "nuovi", tra cui, molto rilevante, quella italiana.

Melania Bonello e’ psicoterapeuta con specializzazione universitaria in Psicologia Clinica. E’ frequentatrice scientifica presso l’Universita’ di Roma "La Sapienza" al dipartimento di Scienze psichiatriche e Medicina psicologica, dove collabora a ricerche in ambito psicometrico.