CBD proprietà e benefici, cura della pelle

Cannabis grande alleato naturale contro stress, dolore e infiammazione

Foto: Pharma Hemp Complex / Unsplash

I consumatori sono sempre più attenti alla scelta dei cosmetici, con una costante presenza per quelli certificati e con ingredienti del tutto naturali. Su questa scia si stanno facendo velocemente strada i prodotti per lo skin care a base di CBD.

Il CBD (noto anche come cannabidiolo) è il componente non intossicante delle piante di canapa, in special modo dalla varietà Cannabis Sativa. Il CBD viene estratto sotto forma di polvere e in genere viene miscelato con un olio (con funzione di vettore) come l’oliva, di canapa o di cocco, che migliorano l’applicazione e l’efficacia, da cui il nome “olio di CBD”.

L’olio di CBD nella cura della pelle non fa “sballare” perché non ha le proprietà psicoattive, diversamente contenute nel tetraidrocannabinolo (THC). Viene estratto dai fiori e dalle foglie della pianta di canapa, il cui contenuto di THC è eccezionalmente basso (spesso così basso che non può essere rilevato dalle apparecchiature di prova).

È anche importante sapere che l’olio di CBD non è la stessa cosa dell’olio di semi di canapa, che è un altro ottimo ingrediente per la pelle. I due sono spesso commercializzati in modo intercambiabile, ma l’olio di CBD è riccamente concentrato con cannabidiolo, mentre l’olio di semi di canapa contiene solo tracce di cannabidiolo, se presenti.

La ricerca, che ha stabilito che l’acne è una condizione infiammatoria, riconosce l’utilità dei prodotti CBD per contrastare i sintomi. Numerosi studi hanno dimostrato che l’olio di CBD ha benefici antinfiammatori in campo dermatologico, rendendolo un ingrediente adatto per la pelle incline all’acne, mentre i suoi benefici calmanti aiutano la pelle reattiva a sentirsi meglio. È dimostrato anche che il CBD è in grado di ridurre la produzione in eccesso di sebo (unguento naturale che la pelle produce per proteggersi dagli agenti esterni), probabilmente a causa del suo effetto riequilibrante sul flusso dell’olio della pelle.

Poiché proviene da una pianta, non sorprende che l’olio di CBD abbia anche proprietà antiossidanti. Mediante l’uso topico aiutano a ridurre i segni visibili dell’invecchiamento. Contrastando il danno dei radicali liberi riducendo le conseguenze dell’infiammazione, le creme anti-età al CBD riducono visibilmente problemi come rughe, opacità della pelle e tono della pelle rossastra.

Con così tanti prodotti per la cura della pelle al CBD disponibili, bisogna sapere cosa cercare in modo da poter essere sicuri di trovare il miglior olio di CBD (o altri tipi di cura della pelle al CBD). E aspetti molto importanti sono la qualità della materia prima, quindi come sono state coltivate le piante di canapa, e il metodo di estrazione del cannabidiolo, che può portare alla contaminazione di altri principi attivi indesiderati. Per ottenere il massimo scopri i migliori prodotti e non esitare a cominciare i trattamenti.

E per la maggiore semplicità di truccarsi nel quotidiano, comincia a seguire il metodo di skin care che arriva dalla Corea con l’uso di praticissime BB cream in pochi passi.