CALABRESI NEL MONDO | Addio a Michele Munno, morto a Buenos Aires il direttore de “L’Albidonese”

Quando giunse in Argentina si dedicò a vari lavori. Poi gestì a lungo una libreria che chiuse nel 1988. Il presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, a suo tempo, lo nominò Cavaliere del Lavoro

Lutto
Lutto

Addio a Michele Munno, punto di riferimento della comunità calabrese in Argentina, direttore per oltre vent’anni del mensile “L’Albidonese”. E’ morto a Buenos Aires, secondo quanto pubblicato dal Quotidiano del Sud.

Michele Munno “era nato quasi novant’ anni fa – si legge -, ad Albidona e ancora giovanissimo era emigrato nel 1950 in Argentina, dove nel 1989 fu tra i fondatori del ‘Circolo Albidonese’. Quando giunse in Argentina si dedicò a vari lavori. Poi gestì a lungo una libreria che chiuse nel 1988. Il presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, a suo tempo, lo nominò Cavaliere del Lavoro.

La sua morte ha addolorato tutta la comunità italiana di Buenos Aires, dove la sua attività, prima di docente e direttore di una Scuola italiana ‘Edmondo De Amicis’ e poi di giornalista-editore, è stata sempre apprezzata dalla collettività.

Con ‘L’Albidonese’, Munno, vicepresidente per molti anni dell’associazione italiana ‘Unione e Benevolenza’, la più antica d’Argentina, ha svolto non solo un lavoro di raccordo della comunità calabrese con le istituzioni locali, ma è stato particolarmente impegnato a valorizzare cultura, tradizioni e valori trasferiti da angoli della Calabria nella Repubblica Argentina”.