New York, cucina calabrese protagonista: dalla cipolla di Tropea al peperoncino

Protagonista a New York negli store Eataly. La cucina calabrese è sana e genuina e può contare con ingredienti e prodotti d’eccezione, rinomati nel mondo

Made in Calabria in mostra a New York. L’enogastronomia calabrese conquista sempre più palati negli Stati Uniti e così ancora una volta la cucina tipica calabrese è protagonista a New York negli store Eataly.

“Dopo l’evento di inaugurazione in gennaio – riferisce un comunicato dell’ufficio stampa della Giunta regionale – la partnership prosegue con una serie di eventi per valorizzare e far conoscere l’enogastronomia calabrese oltreoceano”.

Primo grande evento venerdì 29 giugno dalle 18 alle 20 a Eataly Downtown. In quel frangente i rappresentanti delle aziende del settore agroalimentare calabrese racconteranno le loro esperienze e le qualita’ dei loro prodotti e del territorio da cui provengono.

“Dopo la serata di apertura – riporta ancora il comunicato – gli spazi di Eataly Downtown accoglieranno da sabato 30 giugno a mercoledi’ 4 luglio, a partire dalle 18, cinque appuntamenti, sotto il brand ‘Foodiversita’ Takeover’, dedicati ai singoli produttori, alla storia dei loro prodotti e del loro territorio, che potranno raccontare con la loro viva voce.

La cucina calabrese è sana e genuina e può contare con ingredienti e prodotti d’eccezione, rinomati nel mondo, dalla pasta artigianale alla cipolla rossa di Tropea, i formaggio, l’olio, il vino.

Non potrà mancare il peperoncino, a New York, con tutte le sue creme piccanti, da spalmare sul pane o da usare nel sugo per fare la pasta.

Insomma, la cucina della Calabria nel mondo si fa conoscere e nella Grande Mela si prepara a conquistare sempre più fan e, con i suoi prodotti, più fette di mercato.