Maltempo su tutta l’Italia, primavera addio

La perturbazione atlantica che sta interessando il Paese, apporta sulle regioni centro-settentrionali condizioni di diffusa instabilità che andranno estendendosi, fra la serata di venerdì e la giornata di sabato, al meridione della Penisola.

Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse, che integra ed estende quello diffuso ieri e prevede precipitazioni a carattere di rovescio o temporale sull’Emilia-Romagna – dove assumeranno carattere diffuso e persistente – e sulla Campania, in successiva estensione a Basilicata, Calabria e Puglia.

I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attivita’ elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

EMILIA ROMAGNA, REGIONE CHIEDE STATO DI EMERGENZA A 48 ore dalle quattro trombe d’aria che si sono abbattute sui Comuni della bassa modenese causando interruzioni della circolazione stradale, danni ad aziende e abitazioni e alcuni feriti lievi, "stiamo completando rapidamente la raccolta di tutti gli elementi per la richiesta dello stato di emergenza nazionale – spiega l’assessore regionale alla Protezione civile Paola Gazzolo – anticipata dalla dichiarazione dello stato di crisi regionale che sara’ decretato dal presidente Vasco Errani". Contemporaneamente, sottolinea Gazzolo in una nota, "stiamo lavorando per garantire a cittadini e imprese colpiti il ritorno alla normalita’".

ROMA Al finire di prevenire e monitorare le eventuali criticita’ che potrebbero verificarsi a seguito dell’ondata di maltempo che sta interessando la Capitale, a partire dalle ore 17 sara’ attivata la sala C.O.C (Centro Operativo Comunale).

PREVISIONI PER I PROSSIMI GIORNI Domenica 4 maggio da Nord a Sud, Italia sotto le nuvole. Lunedì 5 maggio qualche isolato piovasco pomeridiano sull’Appennino meridionale in un contesto di tempo stabile e in prevalenza soleggiato sul resto del Paese.

Martedì 6 maggio tempo stabile al centro-sud, con qualche nube in piu’ solo sui rilievi montuosi e con velature in arrivo al centro e sulla Sardegna per fine giornata; nubi in aumento al nord, con isolate precipitazioni in arrivo sulle zone alpine centro-occidentali nelle ore pomeridiane e serali.

Per mercoledi’ moderato maltempo al nord, variabilita’ sulle regioni centrali e tempo stabile sul meridione; giovedi’, nubi e piogge abbastanza diffuse su gran parte del paese.

La primavera continua a non farsi sentire davvero.

NESSUN COMMENTO

Comments