Vale davvero la pena tenere le discoteche chiuse?

Si può capire il fatto che vi sia il Covid, con tutti i problemi che esso comporta, ma qui si rischia veramente un autunno caldo

La questione del Green Pass sta dando adito a molte discussioni e polemiche. Dal 5 agosto, sarà obbligatorio per entrare in attività come i ristoranti. Ora, molti ristoratori non sono contenti di ciò e protestano. Infatti, il rischio è che molte persone si possano sentire scoraggiate ad andare nei ristoranti. Questo discorso vale anche per altre attività. Basti pensare agli stadi o alle palestre. Oltre a ciò, vi è anche la questione delle discoteche. Infatti, queste ultime resteranno chiuse.

Il mondo delle discoteche dà lavoro a tante persone. Se le discoteche restassero chiuse ancora per qualche periodo di tempo, tanta gente rischierebbe di restare senza lavoro. Il timore è che possano montare tante tensioni. Anche il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, il cui partito non è certo aperturista, ha chiesto la riapertura delle discoteche. Del resto, molti di questi locali si trovano proprio sulla costa romagnola ed il turismo della zona rischia veramente di avere grossi problemi.

Si può capire il fatto che vi sia il Covid, con tutti i problemi che esso comporta, ma qui si rischia veramente un autunno caldo.

I titolari delle discoteche rischiano di trovarsi con molti problemi finanziari. Di conseguenza, si rischia veramente un periodo di grosse tensioni. Si rischia anche di favorire la tendenza a fare rave party illegali, con maggiori rischi di contagio Covid. Dunque, vale davvero la pena tenere le discoteche chiuse?