Trasporto pneumatico: cos’è e in quali contesti è importante

Tutto ciò che è utile sapere circa il trasporto pneumatico, una dinamica che sa rivelarsi davvero cruciale in tante diverse tipologie di azienda

Il trasporto pneumatico è un’operazione di indiscussa importanza per aziende operanti in molteplici settori, scopriamo dunque di cosa si tratta e come è utile eseguirlo.

I contesti in cui si fa ricorso al trasporto pneumatico

Nei processi produttivi di diverse imprese, in particolar modo di industrie, è assai frequente che si producano polveri, come anche materiali solidi e granulari.

Queste sostanze devono essere gestite in modo diversi, in base alle loro caratteristiche: alcune, ad esempio, devono essere smaltite in sicurezza, altre invece possono essere recuperate e utilizzate in processi ulteriori; quel che è certo è che in tutti i casi devono essere movimentate nei locali aziendali in modo sicuro, oltre che efficiente.

Si stima che le aziende che non lasciano nulla al caso e che si dotano di strumentazioni specifiche, di cui parleremo a breve, riescano a rendere più efficienti i propri processi fino al 30%, con tutti i vantaggi che ne conseguono in termini di produttività e di business.

Per rispondere a questa esigenza, dunque, la soluzione è ricorrere al trasporto pneumatico, scopriamo subito di cosa si tratta.

In cosa consiste il trasporto pneumatico

Le movimentazioni eseguite attraverso il trasporto pneumatico non sono eseguite in maniera meccanica, come può ad esempio essere la classica collocazione dei materiali su un nastro trasportatore, bensì si fa riferimento a delle vere e proprie dinamiche chimiche.

I materiali in questione vengono inseriti in delle condutture chiuse, totalmente isolate dall’esterno, nelle quali vengono ricreate determinate condizioni; nello specifico, è la movimentazione diviene possibile grazie alla presenza di un gas, solitamente aria, e grazie a delle differenze di pressione realizzate ad hoc, le quali corrispondono appunto all’energia che rende possibile lo spostamento del materiale.

Per le aziende che devono gestire e movimentare polveri, farine, cementi, sabbie o altro ancora, è dunque necessario dotarsi di strumenti di specifici come quelli proposti da DelfinVacuums.

La scelta dei dispositivi più adatti alla propria azienda

Come si può notare nel sito Internet ufficiale dell’azienda citata, nella sezione dedicata al trasporto pneumatico, le opportunità di scelta sono diverse, dunque si può senz’altro trovare un dispositivo in linea con le proprie necessità, sia per quanto concerne il tipo di materiale da gestire che le caratteristiche dei percorsi che dovranno essere compiuti.

Da quest’ultimo punto di vista, un parametro molto importante è senz’altro la distanza: se il percorso da far compiere ai materiali da movimentare è piuttosto cospicuo, bisognerà orientarsi verso modelli contraddistinti da un livello di potenza piuttosto alto.

Non bisogna inoltre dimenticare che i dispositivi dedicati al trasporto di polveri, granuli e similari possono integrarsi con altri macchinari presenti in azienda, di conseguenza anche quest’aspetto dev’essere valutato con accortezza.

Non può che essere positivo, alla luce di questo, il fatto che l’azienda produttrice possa prevedere svariate opzioni costruttive per soddisfare le esigenze del cliente in maniera personalizzata.

È questo, dunque, ciò che è utile sapere circa il trasporto pneumatico, una dinamica che sa rivelarsi davvero cruciale in tante diverse tipologie di azienda.