Sottosegretario Merlo partecipa a riunione di maggioranza con Di Maio: confermati Fondo cultura ed elezioni Comites

Parla il Sen. Ricardo Merlo, Sottosegretario alla Farnesina e presidente del MAIE: “E’ giusto e necessario rinnovare i Comitati degli italiani all’estero, affinchè possano rinvigorirsi con nuove energie e ripartire con rinnovato entusiasmo”. “Ottima la conferma del Fondo cultura”

Ricardo Merlo, Sottosegretario agli Esteri, con il ministro degli Esteri Luigi Di Maio

Riunione di maggioranza di governo, oggi, incentrata sulla politica estera e sui rapporti internazionali. Presieduto dal ministero degli Esteri Luigi Di Maio, l’incontro virtuale – tenutosi via Zoom – ha visto la partecipazione, tra gli altri, del Sottosegretario agli Esteri Sen. Ricardo Merlo, fondatore e presidente del MAIE – Movimento Associativo Italiani all’Estero.

Presenti anche i Sottosegretari agli Esteri Di Stefano e Scalfarotto, oltre a Marina Sereni e Emanuela Del Re, Viceministre alla Farnesina. Collegati, poi, la Sen. Laura Garavini e il presidente della commissione Esteri della Camera, Piero Fassino.

Dopo avere affrontato gli argomenti legati alla politica estera del Paese, si è parlato di Legge di stabilità. A questo proposito, si è messo l’accento sui fondi previsti per gli italiani all’estero e il Sistema Italia nel mondo. Tra le notizie positive, la conferma del Fondo cultura per la promozione della lingua e della cultura italiana nel mondo e l’inserimento nella manovra economica dei fondi necessari per lo svolgimento delle elezioni dei Comites, previste per il 2021.

Soddisfatto il Sottosegretario Merlo, che ha la delega agli italiani nel mondo: “Ci eravamo impegnati a trovare i fondi per le elezioni dei Comites e li abbiamo individuati, le elezioni di svolgeranno il prossimo anno. E’ giusto e necessario rinnovare i Comitati degli italiani all’estero – osserva il Senatore -, affinchè possano rinvigorirsi con nuove energie e ripartire con rinnovato entusiasmo”. “Ottima – conclude – la conferma del Fondo cultura, un investimento per promuovere all’estero quella che è senz’altro una delle eccellenze italiane più apprezzate dal mondo intero”.