Porta (Pd) interroga il governo sui ritardi nel rilascio delle equipollenze dei titoli di studio conseguiti all’estero

“Dalle molteplici segnalazioni ricevute, ho potuto constatare che si stanno verificando ritardi incomprensibili, anche di molti mesi, per il rilascio delle equipollenze”

Fabio Porta, Pd
Fabio Porta, Pd

“In una interrogazione indirizzata al Ministro dell’Università e della Ricerca e al Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ho chiesto, assieme ai miei colleghi eletti all’estero Di Sanzo, Toni Ricciardi e Caré, di “attivarsi per garantire procedure il più possibili semplificate e veloci, affinché i cittadini italiani che hanno conseguito titoli universitari all’estero, compresi i dottorati di ricerca, possano ottenere l’equipollenza dei titoli di studio conseguiti”. Infatti, dalle molteplici segnalazioni ricevute, ho potuto constatare che si stanno verificando ritardi incomprensibili, anche di molti mesi, per il rilascio delle equipollenze, sia dei titoli universitari conseguiti all’estero, sia dei dottorati di ricerca presso le università straniere, impedendo ai cittadini interessati la partecipazione ai concorsi pubblici. Un problema che auspico si possa risolvere presto con l’impegno degli Uffici competenti del Ministero dell’Università e della Ricerca”. Lo ha dichiarato l’On. Fabio Porta, deputato del PD eletto nella ripartizione estera Sudamerica, membro della Commissione esteri.