PATTO PER L’EXPORT | Borghese (MAIE) fa i complimenti a Di Maio, Di Stefano e Merlo

L’on. Mario Borghese, vicepresidente del MAIE – Movimento Associativo Italiani all’Estero, si è molto complimentato con il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio per aver accolto così le istanze delle tante associazioni di categoria, tra l'altro, colpite dall’attuale contingenza economica e sanitaria

On. Mario Borghese, vicepresidente MAIE

Partirà a settembre 2020 il progetto per la formazione di personale specializzato da inserire nelle PMI per favorirne il processo di internazionalizzazione.

Si tratta di una delle 6 azioni previste dal Patto per l’Export firmato lo scorso giugno dal Ministro degli Esteri Di Maio: un accordo che, nei suoi 6 cosiddetti pilastri – Comunicazione, formazione/informazione, E-commerce, Sistema fieristico, Promozione integrata, Finanza agevolata – detta le linee strategiche in materia di sostegno all’ internazionalizzazione del sistema produttivo.

L’on. Mario Borghese, vicepresidente del MAIE – Movimento Associativo Italiani all’Estero, si è molto complimentato con il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio e con il Sottosegretario agli Esteri Manlio Di Stefano per aver accolto così le istanze delle tante associazioni di categoria, tra l’altro, colpite dall’attuale contingenza economica e sanitaria.

l vicepresidente del MAIE ha dichiarato: “Il mio ringraziamento va anche al nostro presidente, Sen. Ricardo Merlo, attuale Sottosegretario agli Esteri, che ha il merito di aver sempre lottato – prima in parlamento e ora nel Governo – per difendere le PMI e sostenere il Made in Italy”.