OCCHIO! | L’aria condizionata potrebbe diffondere il coronavirus

La scoperta è avvenuta dopo che tracce di virus sono state trovate nel condotto d’aria di un condizionatore in un ospedale. La malattia può essere più contagiosa di quanto si pensasse in precedenza

Gli scienziati del National Center for Infectious Diseases di Singapore hanno scoperto che il coronavirus potrebbe diffondersi, all’interno degli edifici, attraverso i sistemi di aria condizionata.

La scoperta è avvenuta dopo che tracce di virus sono state trovate nel condotto d’aria di un condizionatore in un ospedale.

Secondo il quotidiano britannico The Daily Telegraph, i risultati dell’analisi di un tampone (batuffolo di cotone avvolto in una garza sterile) delle stanze utilizzate da tre pazienti con coronavirus hanno rivelato che la malattia può essere più contagiosa di quanto si pensasse in precedenza.

Inoltre, la ricerca ha indicato che piccole goccioline cariche di virus possono essere spostate dai flussi d’aria e depositate in apparecchiature come i respiratori.