Mike Pompeo, segretario di Stato Usa, in visita in Repubblica Dominicana

Gli Stati Uniti sono il principale partner commerciale della Repubblica Dominicana, rappresentando quasi il 50 per cento delle sue importazioni ed esportazioni

Gli Stati Uniti e la Repubblica Dominicana condividono profondi legami culturali e familiari, insieme a una stretta partnership globale per promuovere valori democratici condivisi e realizzare una regione piu’ prospera e sicura. Lo ha dichiarato il segretario di Stato Usa, Mike Pompeo, in visita in Repubblica Dominicana.

In una nota diffusa dal dipartimento di Stato, Pompeo ha sottolineato che gli Stati Uniti sono il principale partner commerciale della Repubblica Dominicana, rappresentando quasi il 50 per cento delle sue importazioni ed esportazioni. Il segretario Usa ha ricordato che gli Usa sono anche la principale fonte di investimenti esteri diretti della Repubblica Dominicana, con quasi 1 miliardo di dollari investiti nel 2019. Questo investimento, ha detto, sostiene l’occupazione di dominicani e cittadini statunitensi in diversi settori – tra cui energia, turismo, produzione, estrazione mineraria e edilizia – mentre 2,5 milioni di turisti provenienti dagli Stati Uniti hanno visitato la Repubblica Dominicana nel 2019, rendendo il paese la quarta destinazione internazionale piu’ popolare per i turisti statunitensi nel mondo.

Nel corso della visita, Pompeo ha ricordato che la Repubblica Dominicana partecipa attivamente alla Caribbean Basin Security Initiative (Cbsi). Dal 2010, piu’ di 677 milioni di dollari sono stati impegnati in 13 paesi partner attraverso questo programma. I fondi Cbsi, ha proseguito Pompeo nella nota, sostengono i programmi sull’applicazione della legge marittima, la sicurezza delle frontiere e dei porti, l’applicazione della legge e il rafforzamento delle capacita’ del settore giudiziario, la criminalita’ giovanile e la prevenzione della violenza, nonche’ gli sforzi per contrastare il traffico di armi da fuoco, la criminalita’ transnazionale e le bande criminali. Gli Stati Uniti hanno contribuito e sviluppato capacita’ di rilevamento e deterrenza marittima con attrezzature comprese le navi pattuglia di Boston Whaler, e stanno supportando capacita’ aggiuntive attraverso l’addestramento e le attrezzature a sostegno di un aereo da pattugliamento marittimo acquistato dal governo della Repubblica Dominicana e programmato per la consegna nel CY2020, un vicino pattugliatore costiero con sistemi di coordinamento informatico

Pompeo ha quindi toccato il tema del contrasto al riciclaggio di denaro e ad altre attivita’ illecite, ambiti nei quali i due Paesi collaborano. La Repubblica Dominicana rimane un’importante via di transito per il traffico di cocaina attraverso il corridoio caraibico in rotta verso gli Stati Uniti. Sul fronte della pandemia di Covid-19, infine, il dipartimento di Stato e l’Usaid hanno fornito quasi 3,7 milioni di dollari alla Repubblica Dominicana per sostenere la risposta al coronavirus e i Centri statunitensi per il controllo delle malattie hanno dedicato 3 milioni di dollari al miglioramento dei sistemi di sorveglianza e di laboratorio Covid-19.