MALEDETTA BUROCRAZIA | Riprendere il ‘modello Genova’

Oggi il nostro Paese deve essere ricostruito. Servono risposte urgenti e celeri ma la burocrazia blocca tutto. Questo è controproducente. C’è bisogno di politiche forti, che possano fare in modo che gli ostacoli della burocrazia vengano superati

Il “modello Genova” è invidiato da tutti. Bypassando tutta la burocrazia e le sue pratiche, Genova ha di nuovo il suo ponte “Morandi”, a meno di due anni dall’immane tragedia. Ora, il nostro Paese deve ripartire. Purtroppo, la burocrazia è un ostacolo insormontabile per molti. Così, molte aziende chiudono e molti posti di lavoro vanno letteralmente in fumo.

Bisogna tagliare la burocrazia. Quest’ultima non è solo un grave costo ma è anche un impiccio; frena l’iniziativa imprenditoriale. Questo scoraggia molti dal fare impresa. Tutto ciò porta ad avere meno imprenditori e meno posti di lavoro. E avere meno posti di lavoro significa avere più disoccupati.

Oggi il nostro Paese deve essere ricostruito. Servono risposte urgenti e celeri ma la burocrazia blocca tutto. Questo è controproducente. C’è bisogno di politiche forti, che possano fare in modo che gli ostacoli della burocrazia vengano superati, se non rimossi.