LUTTO | Scomparso Rodolfo Dionisio Borghese, storico dirigente della comunità italiana di Cordoba

Ne danno il triste annuncio i figli Mario e Rodolfo: “Il dolore è inimmaginabile, ci mancherai molto papà”. Il messaggio di cordoglio del presidente del MAIE, Sen. Ricardo Merlo: “Le mie più sentite condoglianze alla famiglia Borghese, anche a nome di tutto il Movimento Associativo; in questo momento di grande dolore ci stringiamo a loro”. Mariano Gazzola, consigliere CGIE e coordinatore MAIE America Latina: “Insufficienti sono le parole per ringraziarlo di quanto ha fatto per la nostra comunità”

Si è spento ieri Rodolfo Dionisio Borghese – per tutti Rodolfo -, storico dirigente della comunità italiana della Circoscrizione consolare di Cordoba, padre dell’On. Mario Borghese, deputato MAIE, e di Rodolfo, consigliere CGIE. A dare il triste annuncio sono stati proprio i suoi figli.

“Papà – scrivono su Facebook – te ne sei andato il 20 ottobre alle ore 18, il dolore è inimmaginabile, ma ci rimane la tua eredità, con i tuoi insegnamenti e i tuoi valori. Grazie papà per tutto! Ci mancherai molto”.

Per il Sen. Ricardo Merlo, presidente del MAIE, la scomparsa di Rodolfo è “una tristissima notizia, un’enorme perdita per la comunità italiana di Cordoba e per la collettività in Argentina”. “Medico affermato e persona apprezzata – prosegue il senatore -, era benvoluto da tutti”.

“Tra le varie cariche istituzionali ricoperte – ricorda Merlo -, quella di presidente del Comites di Cordoba. Durante tutta la sua vita è sempre stato dalla parte dei connazionali più deboli e bisognosi. Un grave lutto per il MAIE“.

“Le mie più sentite condoglianze – conclude il presidente Merlo – alla famiglia Borghese, anche a nome di tutto il Movimento Associativo; in questo momento di grande dolore ci stringiamo a loro. Buon viaggio Rodolfo, ti ricorderemo sempre con tanto affetto e rispetto”.

Tanti i messaggi di cordoglio provenienti da tutto il mondo. Tra questi quello di Mariano Gazzola, consigliere CGIE e coordinatore MAIE per l’America Latina, che ricordando papà Borghese scrive: “Il suo impegno a favore dei connazionali e la sua proficua opera nella promozione della cultura e l’identità italiana, che ha svolto con passione e totale dedizione, ha fatto che il suo nome sia per sempre sinonimo di italianitá nella cittá di Cordoba e in tutto il Nordest argentino. Insufficienti sono le parole per ringraziarlo di quanto ha fatto per la nostra comunità”.

“A nome della Commissione Continentale America Latina del CGIE – particolarmente dei colleghi Carrara, Paglialunga, Pinto, Romanello, Rucci – e a nome mio personale, porgo alla famiglia tutta, alla moglie Liliana, ai figli Borghese e Rodolfo, le più sentite condoglianze e l’affettuoso saluto”, conclude Gazzola.

Il Consiglio Generale degli italiani all’estero “ha appreso la triste notizia del lutto, che ha colpito la famiglia dell’Onorevole Mario Borghese e del nostro Consigliere Rodolfo Borghese. In questi difficili momenti di dolore – si legge in una nota – il Consiglio Generale degli Italiani all’Estero si stringe attorno alla famiglia di Mario e Rodolfo Borghese con profondi sentimenti di vicinanza e nella preghiera, che possano alleviare l’afflizione e rafforzare lo spirito per ritrovare al più presto le ragioni per credere nei valori della vita, che non termina con la morte terrena. Possa il loro papà rimanere nei ricordi e illuminare il futuro cammino della loro famiglia. Giunga alla famiglia Borghese il nostro cordoglio e le nostre condoglianze”.