LUTTO ITALIANO | 8 italiani tra le 157 vittime del Boeing precipitato, il premier Conte: “Giorno di dolore”

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte: “Ci stringiamo tutti ai familiari delle vittime rivolgendo loro i nostri partecipi, commossi pensieri”

“Oggi e’ un giorno di dolore. Nell’aereo della Ethiopian Airlines precipitato dopo il decollo da Addis Abeba vi erano anche nostri connazionali. Ci stringiamo tutti ai familiari delle vittime rivolgendo loro i nostri partecipi, commossi pensieri”. Lo scrive il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, su Twitter.

“Esprimo il mio dolore per le vittime, e il mio cordoglio alle famiglie, per la tragedia aerea accaduta in Etiopia. Sono addolorato per le vittime italiane e da bergamasco sono ulteriormente colpito nel sapere che forse una o più vittime provenivano dalla provincia di Bergamo. Una preghiera per tutti loro”. Lo scrive sulla sua pagina Facebook il sen. Roberto Calderoli, vice presidente del Senato.

Il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, esprime su Facebook cordoglio per le vittime dell’aereo caduto in Etiopia. “Mi lascia profondamente colpita la notizia della morte di 157 persone che erano a bordo del Boeing 737 dell’Ethiopian Airlines precipitato questa mattina. Nella lista dei passeggeri ci sarebbero anche 8 italiani, tra i quali l’assessore della Regione siciliana, Sebastiano Tusa, persona capace e perbene. Alle famiglie delle vittime la mia vicinanza e il mio cordoglio”.