Italiani in RD, Diana Salsabrosa: “Candidatura Viro è opportunità storica, venite a firmare in Ambasciata”

Il giovane avvocato: “La ritengo, per noi italiani residenti in Repubblica Dominicana, un’opportunità unica, da prendere al volo”

Angelo Viro durante la raccolta delle firme in Ambasciata nella mattinata di martedì 16 gennaio. Nella foto, al suo fianco, anche la bionda Diana, giovane avvocato residente a Santo Domingo

Diana Spedicato, giovane italiana, avvocato residente nella Repubblica Dominicana e conosciuta dagli amici come Diana Salsabrosa (dal suo nick su Facebook), è stata tra coloro che martedì 16 gennaio hanno deciso di firmare per la presentazione della lista MAIE alle prossime elezioni politiche.

Il MAIE alla Camera dei Deputati candida, tra gli altri, Angelo Viro, cittadino italo-dominicano residente nella RD, imprenditore affermato e persona apprezzata da tutti. Ecco che la sfida per la comunità italiana di Caraibi e Centro America è ancora più avvincente, molto più importante.

“Ho fatto l’impossibile per far quadrare tutti gli impegni, per andare nell’Ambasciata d’Italia a Santo Domingo e firmare per sostenere Angelo Viro nella sua candidatura alla Camera dei Deputati, in vista delle prossime elezioni politiche italiane”. A scrivere è proprio Diana su Facebook.

“L’ho fatto – spiega – perché la ritengo, per noi italiani residenti in Repubblica Dominicana, un’opportunità unica, da prendere al volo. E’ la prima volta nella storia che ci può rappresentare a Roma un candidato italo-dominicano, residente, radicato, presente e attivo in Repubblica Dominicana; una persona valida che ha già dimostrato coi fatti di darsi da fare per difendere gli interessi della comunità italiana in R.D. Al momento secondo me è l’unica possibilità vera che abbiamo – sottolinea il giovane avvocato – perché dall’Italia si possano interessare a noi e ci possano rispettare come comunità”.

Michele Cerchiara, coordinatore MAIE di Boca Chica, è stato il primo a firmare nella giornata di martedì 16

“Se siete d’accordo con quanto ho scritto – conclude -, fate anche voi un piccolo sforzo e cercate di sostenere quest’iniziativa.

GIOVEDÌ 18 GENNAIO sarà possibile firmare, sempre recandosi in Ambasciata, dalle ore 14.00 alle ore 17. L’indirizzo dell’Ambasciata è sempre lo stesso: calle Manuel Rodriguez Objío, no. 5, Santo Domingo. Ricordate di portare il vostro PASSAPORTO e/o CEDULA DOMINICANA”.

Un altro momento della raccolta firme di martedì 16 gennaio