Italiani nel Regno Unito, in 10 anni +120%

Dato fornito dall’On. Simone Billi, Lega, che negli ultimi giorni ha incontrato la comunità italiana residente in UK

L’On. Simone Billi, deputato della Lega eletto nella ripartizione estera Europa, ha incontrato la comunità italiana a Londra.

“Continuano i miei periodici incontri con la Comunità Italiana nella Circoscrizione Europa”, dichiara Billi in una nota, poi continua: “Ho avuto una serie di incontri a Londra, con il privilegio di incontrare connazionali che lavorano nel settore sanitario e che mi hanno aggiornato sulla situazione del coronavirus nel Regno Unito”.

“Ho incontrato inoltre rappresentanti della stampa italiana che mi hanno aggiornato sulla Comunità nel Regno Unito – prosegue Billi – Ho anche incontrato simpatizzanti, professionisti, lavoratori e pensionati con i quali ho potuto scambiare vedute sulla situazione tra Italia e Regno Unito e possibili azioni da intraprendere per supportare la Comunità all’estero in questo periodo difficile”.

“È stata una visita molto interessante e produttiva – conclude il deputato della Lega -, continuo a monitorare con sempre più attenzione la situazione degli AIRE nel Regno Unito, poichè sono aumentati considerevolmente negli ultimi anni, da 203.005 nel 2011 a 447.646 nel 2021, con un aumento del 120%”.