Italiani nel mondo, Romagnoli (MdL): “Tajani dia risorse a Comites, CGIE e stampa italiana all’estero”

“Mi auguro anche che si diano più risorse alla rete consolare estera, per servire meglio i milioni di connazionali oltre confine. Buon lavoro al presidente del Consiglio Giorgia Meloni”

Massimo Romagnoli
Massimo Romagnoli, presidente del Movimento delle Libertà

“Sono felice della vittoria del centrodestra alle scorse elezioni politiche del 25 settembre e con l’occasione auguro a Giorgia Meloni e a tutti i ministri di questo governo buon lavoro”. Lo dichiara in una nota l’On. Massimo Romagnoli, presidente del Movimento delle Libertà.

“Spero tanto – prosegue – che l’Italia possa ritornare presto protagonista nel palcoscenico internazionale, grazie al quale si possono aumentare le vendite di prodotti Made in Italy nel mondo, il numero dei visitatori turistici nel nostro Paese, riducendo drasticamente il tasso di disoccupazione in Italia. Mi auguro che le aziende italiane possano usufruire al meglio dei Fondi Europei e che infine si possano proteggere meglio i nostri confini, le nostre tradizioni e la nostra cultura”.

“Affinché tanti connazionali residenti all’estero possano essere meglio tutelati, il Ministro degli Affari Esteri Antonio Tajani deve dare risorse e potere adeguato ai Comites, al CGIE, alle associazioni italiane all’estero e alla stampa italiana all’estero. Concludo sperando che si diano più risorse alla rete consolare estera, per servire meglio i milioni di connazionali oltre confine. Buon lavoro Giorgia”, conclude Romagnoli.